martedì, Settembre 21, 2021
HomeAC MonzaMonza-Juventus, i precedenti: lo storico Trofeo Berlusconi è una nuova amichevole, in...

Monza-Juventus, i precedenti: lo storico Trofeo Berlusconi è una nuova amichevole, in Coppa Italia gli unici confronti ufficiali

Bentornato al Trofeo Luigi Berlusconi: questo sabato 31 luglio, ore 21 e diretta TV su Italia1, il torneo riapre i battenti all’U-Power Stadium con il prestigioso appuntamento tra Monza e Juventus, ambedue sotto una “nuova” guida nel segno del passato e dei ricordi: da una parte Giovanni Stroppa, già biancorosso da giocatore tra il 1987 e il 1989, dall’altra Massimiliano Allegri, scudettato nel 2011 al Milan con l’AD Adriano Galliani e nuovamente in bianconero dopo la vincente esperienza dal 2014 al 2019, impreziosita dalla conquista di cinque scudetti consecutivi e dalle due finali di Champions League disputate.

Ci sono tutti gli ingredienti per una grande sfida estiva, in occasione del ritorno dello storico trofeo voluto nel lontano 1991 dal Patron Silvio Berlusconi, allora Presidente del Milan, in memoria del padre Luigi. Originariamente sfida amichevole e da disputarsi rigorosamente allo stadio Giuseppe Meazza in San Siro, avrebbe dovuto riguardare i rossoneri e una formazione a scelta ad aver conquistato almeno una Coppa dei Campioni o una Copa Libertadores. Dopo la prima sfida contro la Juventus, vinta dai bianconeri per 1-2 grazie a una doppietta del monzese doc ed ex biancorosso Pierluigi Casiraghi, autore del primo gol della competizione, il Milan invitò, da organizzatore, rispettivamente Inter, Real Madrid e Bayern Monaco. In seguito alla vittoriosa edizione del ‘94 contro i bavaresi, il trofeo si è, però, trasformato in una classica contro la Vecchia Signora disputatasi fino al 2012. Dopo lo stop di un anno più tardi, il torneo riprese con la sfida agli argentini del San Lorenzo per poi chiudersi nel 2015 in un derby meneghino conquistato dai nerazzurri.

Nonostante il trofeo abbia sempre previsto match amichevoli, ha costantemente attratto su di sé molte attenzioni da parte dei media e degli appassionati ed è il Monza di Berlusconi a divenirne, oggi, organizzatore per la XXV edizione invitando in Brianza la nuova Juventus targata Allegri e Cristiano Ronaldo.

I due club non si sono mai affrontati nei campionati professionistici e i precedenti ufficiali sono solo 4, interamente disputatisi nei gironi di Coppa Italia tra il 1976 e il 1986: 2 le affermazioni bianconere e altrettanti i pareggi, con i brianzoli a non aver mai ottenuto una vittoria in gare ufficiali. Il primo confronto, disputatosi al Sada il 29 agosto 1976, terminò 1-1 con Ariedo Braida a rispondere all’iniziale vantaggio di Boninsegna per gli ospiti. Stesso risultato al Comunale di Torino nove anni più tardi, gol biancorosso di Roberto ‘Dustin’ Antonelli e pari di Manfredonia. Anche i due successi torinesi nel capoluogo brianzolo arrivarono con lo stesso punteggio: 0-1 nel ’78 (rete di Virdis) e nell’86 (Briaschi).

Non mancano i precedenti in gare amichevoli, 7 in totale: 2 successi biancorossi, 4 per la Juventus e un pari per 1-1 nel 2000. Il primissimo confronto è datato 13 settembre 1953, 3-2 per il Monza all’allora San Gregorio. In gol per i padroni di casa Tamboni, Cuzzoni e il grande ex Mario Astorri, futuro allenatore, curiosamente, della nazionale danese negli anni ’60. Al termine della stagione i due club si ritrovarono per il ‘ritorno’ della sfida. Memorabile e pirotecnico il 7-4 finale per la Madama del grande Giampiero Boniperti: doppiette bianconere per Antonio Barengo, il quale passerà in prestito proprio ai biancorossi poche settimane più tardi, e per Umberto Colombo, spietato ex rientrato alla base proprio in seguito a due esaltanti stagioni in maglia Monza. I bagai si riprenderanno una nuova rivincita nel novembre 1955, 3-1 a firma di Milani, Borri e di Severino Lojodice, futura ala della Juve.

Dopo il 2-4 per i torinesi nel 1966, le due compagini si ritroveranno in amichevole solo nell’ottobre del 1991 al Brianteo, 1-2 di misura per gli ospiti. L’ultimo test risale al 9 gennaio 2014, quando il Monza di mister Antonino Asta, ex Toro, giocò allo Juventus Training Center di Vinovo contro i bianconeri scudettati di Antonio Conte. I brianzoli, allora militanti in Lega Pro Seconda Divisione, si portarono clamorosamente in vantaggio con Walter Zullo, per poi capitolare sotto i colpi di Padoin, Marchisio, Vucinic e Giovinco.

Il Trofeo Berlusconi passa ora, dunque, nelle mani della società brianzola e riprende vita non solo per aggiornare il tabellino storico della sfida tra Monza e Juventus, ma per offrire ai due club e agli appassionati un prestigioso evento in preparazione agli imminenti campionati di Serie B e Serie A da vivere da assoluti protagonisti.

Questo il resoconto delle sfide:

Amichevole 13 dicembre 1953: Monza-Juventus 3-2 (Barengo- Tambani, Cuzzoni, Astorri-Mazzucchi)

Amichevole 6 giugno 1954: Juventus-Monza 7-4 (Bey x2, Barengo x2, Colombo x2, Guagno- Brena, Forlani, Baruffi, Astorri)

Amichevole 20 novembre 1955: Monza-Juventus 3-1 (Lojodice, Milani, Borri- Rossi)

Amichevole 30 agosto 1966: Monza-Juventus 2-4 (Magaraggia- Favalli, Zigoni x2- Fontana- Menichelli)

Coppa Italia 1976-1977: Monza-Juventus 1-1 (Boninsegna, Braida)

Coppa Italia 1978-1979: Monza-Juventus 0-1 (Virdis)

Coppa Italia 1985-1986: Juventus-Monza 1-1 (Antonelli, Manfredonia)

Coppa Italia 1986-1987: Monza-Juventus 0-1 (Briaschi)

Amichevole 15 ottobre 1991: Monza-Juventus 1-2 (Alessio x2, Mandelli)

Amichevole 6 settembre 2000: Monza-Juventus 1-1 (Kovacevic, Colombo)

Amichevole 9 gennaio 2014: Juventus-Monza 4-1 (Zullo- Padoin, Marchisio, Vucinic, Giovinco)

Tabellini- Juworld.net

Mattia Stucchi

CALCIOMERCATO, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=calciomercato
CORONAVIRUS, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=coronavirus

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI:

MONZA CALCIO