x

x

Monza, il bilancio di Rovella sulla prima parte di stagione: 'Con la Sampdoria il momento più bello, espulsione con l'Empoli il più brutto'

Scritto da Sandro Coppola  | 

Il centrocampista centrale del Monza Nicolò Rovella ha rilasciato un'intervista a Tuttosport. dove ha tracciato un bilancio di questa prima parte di stagione: "Ho vissuto dei bei momenti fin qui, uno in particolarel'esordio con la Juve in casa contro il Sassuolo e il 3-0 rifilato alla Samp a Genova. Il più brutto invece è stato prima dell'esonero di Stroppa. Anzi, l'espulsione a Empoli. Il più brutto della mia carriera fin qui. Vincere con la Juventus un po' mi è dispiaciuto, loro erano arrabbiatissimi e in un periodo un po' così, ma sono un giocatore del Monza e quando si gioca in una squadra si deve dare il massimo. Anche contro i tuoi ex compagni. Restare in bianconero come Fagioli e Miretti? Mi sarebbe piaciuto, non lo nego. Ma non rimpiango la scelta di Monza, ho continuità e cresco bene. E poi ho trovato Berlusconi e Galliani, un centro sportivo bellissimo, una società che ragiona da grande sebbene sia appena arrivata in A. La Juve è una conseguenza, prima bisogna lavorare bene e giocare bene".  foto Brioschi