x

x

Lo svincolo di viale Certosa a Milano
Lo svincolo di viale Certosa a Milano

Mercoledì pomeriggio davvero tragico per la Brianza. A pochi chilometri di distanza si sono consumati due gravi incidenti, seppur per cause diverse, che sono costati la vita a due motociclisti. Se per Sandro Gerosa l'ipotesi è una manovra imprudente di un automobilista, per Massimo Passoni, 52enne di Bernareggio, potrebbe esser stato stato fatale un malore mentre era alla guida. 

Mentre viaggiava sull'A4, all'altezza dello svincolo per viale Certosa, infatti, Passoni avrebbe perso il controllo della sua motocicletta improvvisamente. Caduto pesantemente sull'asfalto è stato soccorso da un automobilista, accortosi immediatamente della gravità della situazione. Questi, essendo un cardiologo, ha prontamente praticato un massaggio cardiaco, ma la situazione è apparsa subito disperata.

L'ambulanza giunta sul posto ha prestato ulteriori soccorsi a Passoni, ma poco dopo, all'arrivo presso l'Ospedale di Niguarda, non si è potuto far altro che constatare il decesso

L'uomo era un noto imprenditore brianzolo, erede di Mauro, titolare della Fratelli Passoni, cementificio di famiglia che per più di 50 anni ha avuto sede a Villanova, alle porte di Bernareggio.

 


 

 

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi