x

x

Mancano poco al derby contro Lodi di sabato e la tensione in casa Teamservicecar, inevitabilmente sale (fischio d’inizio 20.45, biglietti disponibili su liveticket/hrcmonza). Vuoi per l’illusorio 7-0 al Vercelli di mercoledì, una boccata d’ossigeno puro, cancellata dalla pessima prestazione offerta a Montebello, dove il 6-4 non ha reso giustizia al divario di qualità e pulizia nel gioco che ha offerto la pista. 

Due situazioni contrapposte abbastanza sorprendenti, che hanno visto tra i protagonisti Elia Petrocchi, che in queste prime due gare ha goduto di minuti importanti. Tempo prezioso per mostrare le sue qualità, che sono notevoli. 

E…per portare a conoscenza il mister dei difetti su cui dover lavorare. “Fin da subito ho sentito fiducia da parte di tutti, un particolare che mi consente di poter giocare con tranquillità e serenità. Forse non mi aspettavo così tanto minutaggio, ma Tommy mi conosce fin dalle nazionali giovanili, sa le mie caratteristiche e sono contento che mi conceda tanto spazio e la possibilità di mettermi in mostra” E un inizio migliore, Elia non avrebbe potuto immaginarlo “Abbiamo iniziato alla grandissima, giocando un’ottima partita contro il Vercelli, sia in fase offensiva, che soprattutto in quella difensiva, dove abbiamo concesso pochissimo all’avversario, che nitide palle gol non ne ha praticamente avute. A Montebello invece abbiamo giocato in maniera totalmente opposta, sbagliando tutto fin dal primo minuto”. Negli scorsi giorni Colamaria ha già individuato l’aspetto principale su cui dover lavorare “In veneto abbiamo sbagliato l’approccio. Siamo entrati in pista privi di cattiveria, molli e con troppa superficialità”. 

Ma ogni gara di questo campionato sarà una battaglia, perché questo HRC possiede tanta qualità, ma la vittoria non se la porta da casa proprio contro nessuno “L’ultima gara la dobbiamo dimenticare e contro il Lodi dobbiamo riscattarci, perché noi non siamo certamente quelli di domenica scorsa”. L’Amatori è una squadra tosta, e l’inizio di stagione non rende giustizia ai giallorossi, che saranno spinti anche dal loro pubblico, spesso presente in massa a Biassono “Sappiamo che quella di sabato sarà una partita molto sentita, il derby è qualcosa di molto importante per i nostri tifosi e non vogliamo certo deluderli. L’Amatori è una grande squadra, che ha mantenuto l’ossatura della passata stagione. Sono ben allenati e si conoscono bene. Noi dovremmo cercare di imporre il nostro e di non subire il loro, cercando di sfruttare al meglio le occasioni che ci arriveranno”.

fonte integrale: Area Comunicazione Hockey Roller Club

Photo Max Ogliari - Ilaria Pozzato

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi