x

x

Gli Amarcord sono diventati un Libro. Venerdì 25 novembre dalle 17 firmacopie presso Libri & Libri

Scritto da Fiorenzo Dosso  | 

“Abbi cura dei tuoi ricordi perché non puoi viverli di nuovo” (Bob Dylan). Una frase piena di quella poesia che fa tanto bene al cuore. “Scrivere è vivere due volte” (Albert Camus) … Quindi se li scrivo i miei ricordi rivivranno!! Per me e per chi li vorrà leggere … E’ questo lo spirito di “AMARCORD IL MIO MONZA” (Editore Eta Beta Lesmo) 240 pagine di storie biancorosse. Vittorie e sconfitte, traguardi e fallimenti, gioie e dolori, entusiasmi e delusioni. Vissute da bambino, da adolescente, da giovane, da corrispondente per oltre 25 anni di una grande testata sportiva nazionale. E raccontate da uomo maturo. “AMARCORD IL MIO MONZA” è il mio Libro.

Non un libro classico con un inizio ed una fine. Non un romanzo con una trama. Non una biografia. Non la storia di una società calcistica. No. Il mio libro è una raccolta di episodi e – soprattutto – di emozioni. Emozioni personali legate ad una squadra di calcio. Emozioni che il Monza mi ha riservato in ormai oltre cinquant’anni di vita. Emozioni di partite per me memorabili nella prima parte. Emozioni di protagonisti per me indimenticabili nella seconda parte. Emozioni di calcio che si intersecano con le emozioni di quel fantastico libro che è la vita. Emozioni dedicate alla mia emozione più bella: Brunella. Il mio è un libro decisamente imperfetto. Perché mancano molte partite e tanti protagonisti. Il mio è un libro strano. Perché può essere letto saltando da un capitolo all’altro. Il mio libro è il mio libro. Il mio libro è semplicemente il mio omaggio alla squadra che mi ha consentito di vivere sensazioni così belle e così forti.

E quando a 58 anni si riesce a idearlo, a realizzarlo, a pubblicarlo, gli occhi lucidi ed il groppo in gola non sono segno di debolezza. Anzi ... Mi piacerebbe che tra qualche anno i miei adorati nipotini – Ricky, Davide e Anna – sfogliandolo possano cogliere le emozioni del loro ‘zio Fiore’ e riconoscermi tra le pagine. Sarebbe il premio più bello. Perché se scrivere è vivere due volte, riuscire a farsi capire scrivendo è la chiave magica per entrare nel cuore dei lettori. Grazie a chi vorrà passare qualche ora rivivendo emozioni biancorosse che ‘AMARCORD IL MIO MONZA’ spera di salvaguardare dall’usura del tempo … E Grazie a Monza-News ed al Direttore Stefano Peduzzi che hanno ospitato i miei Amarcord su un portale storico, autorevole, fresco, sempre sul pezzo ed imprescindibile punto di riferimento della realtà biancorossa. Venerdì 25 novembre dalle ore 17 presso la Libreria Libri & Libri in Via Italia 22 sarò a disposizione per firmacopie e quattro chiacchere tra un Amarcord ed un altro ...

Fiorenzo Dosso