x

x

Gino Pozzo (Udinese): 'Il calcio italiano può rivaleggiare con quello inglese, ma diritti tv non gestiti in modo professionale'

Scritto da Sandro Coppola  | 
Gino Pozzo, figlio di Gianpaolo proprietario dell'Udinese e del Watford, a margine dell'evento Business Club Italia di Londra, ha parlato del calcio italiano, facendo un confronto con quello inglese. Il Sole 24 Ore ha ripreso le sue dichiarazioni: https://www.youtube.com/watch?v=OZcDl5wN7uE "Il nostro è l'unico campionato che può davvero rivaleggiare con quello inglese. È solo un problema di commercializzazione. La Premier è più ricca perché incassa di più dalla vendita dei diritti all’estero, non tanto sul mercato domestico. In Italia i diritti tv sono ancora gestiti in modo non professionale. Non esiste una delega commerciale e gestionale dentro la Lega. Oggi tutte le decisioni sono prese solo in assemblea o in consiglio, dove si devono riunire tutti i presidenti. Una lega di calcio più 'industriale' e meno 'politica' può esistere solo se entrano degli investitori di professione, come i fondi di private equity. Inoltre l'Italia ha un grosso deficit di infrastrutture". foto: legaseriea.it