x

x

Marco Zaffaroni
Marco Zaffaroni

In Serie B la Feralpisalò ha compiuto una vera e propria impresa al Mapei Stadium di Reggio Emilia riuscendo a raggiungere, proprio allo scadere,  un miracoloso pareggio allo scadere della sfida contro la Reggiana dopo essere rimasta con ben due uomini in meno.

I Leoni del Garda si sono trovatasi in 9 contro 11 dal termine del primo tempo, a causa di una doppia espulsione occorsa prima al 23' e poi al 5° minuto di recupero, i gardesani però sono riusciti a mantenere il pareggio fino al minuto ‘79, quando la Reggiana aveva trovato la rete che sembrava poter decidere l’incontro. Gli uomini di Zaffaroni però ci hanno creduto ed alla fine è arrivata infine in pieno recupero la rete del pari di capitan Balestrero, che di testa ha realizzato la rete dell'1-1 finale, firmando così una rimonta ormai insperata.

 

Le parole di Zaffaroni

Questo il commento di mister Zaffaroni al termine della gara: "Quando eravamo in parità numerica abbiamo fatto una delle migliori prestazioni. Con le espulsioni ci siamo difesi con ordine senza mollare mai, cercando di provare a sfruttare le palle inattive. Siamo stati bravi nell'avere pazienza. Portiamo a casa un punto che ci dà tanto morale, questo è un pareggio che dà tanta forza, ci fa credere in ciò che stiamo facendo. Sono contento di chi è entrato dopo, abbiamo bisogno di questo".

L'impresa di Cittadella

Questa partita ha fatto ricordare ai tifosi del Monza l'impresa di Cittadella con i brianzoli rimasti in inferiorità numerica per quasi tutto il secondo tempo, a causa delle espulsioni di Carlos Augusto e Donati, per poi resistere fino al novantesimo e poi vincere la gara nei minuti di recupero grazie a Ciurria.

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi