x

x

Signori, si vota! Oggi e domani si dovrà scegliere l'erede di Silvio Berlusconi in Senato. Si vota dalle ore 7 alle 23 di domenica 22 ottobre e dalle 7 alle 15 di lunedì 23 ottobre. Per votare bisogna presentarsi nella sezione d'appartenenza, muniti di tessera elettorale e documento di identità. Una volta effettuate le operazioni di riconoscimento, ciascun elettore riceve la scheda elettorale e una matita indelebile da portare con sé nella cabina.  Si può esprimere un solo voto, barrando con una X la casella di preferenza.

Sono otto i candidati per il posto lasciato vacante dopo la scomparsa a giugno del presidente del Monza: Adriano Galliani, Marco Cappato, Cateno De Luca, Massimiliano Lillo Musso, Giovanna Cappelli, Andrea Brenna, Domenico Di Modugno e Daniele Giovanardi.

Ma cosa faranno in queste ore i principali sfidanti Adriano Galliani, Marco Cappato e Cateno De Luca? Sicuramente non potranno parlare per via del silenzio elettorale, ma avranno comunque delle giornate intense. Vediamole nel dettaglio.  Galliani, ovviamente, sarà allo stadio per Roma - Monza e rientrerà in Brianza questa sera. Non essendo residente in Brianza, non voterà. 

Cappato, invece, sarà a Milano dalle 9 alle 14 per il congresso dell'associazione Luca Coscioni, mentre tornerà alle 17 a Vedano per accompagnare al seggio il papà. Lunedì, sempre a Vedano, attenderà lo spoglio e i risultati nella sede di via Santo Stefano.  

Infine De Luca (foto) che, dopo aver incontrato Umberto Bossi, ha annunciato che rientrerà in Sicilia dai genitori, ma che lunedì sarà in Brianza per le operazioni di spoglio.     QUI le indicazioni se si è smarrita la tessera. 

Si tratta di un collegio maggioritario, quindi otterrà lo scranno di Palazzo Madama il candidato che riceverà anche un solo voto in più rispetto agli altri avversari. Storicamente il collegio è una roccaforte del centrodestra, ma stavolta si teme una forte astensione. Silvio Berlusconi alle politiche del 25 settembre 2022 aveva ottenuto il 50,27% dei consensi. Il centrodestra in quella occasione aveva doppiato il Pd.
 

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi