x

x

FOTO: Aia
FOTO: Aia

La Folgore Caratese e di conseguenza il patron Michele Criscitiello non ci stanno più dopo quanto accaduto in queste ore. Ecco il forte comunicato ufficiale della società dopo un messaggio da parte di un arbitro 

La Folgore Caratese porta un arbitro in tribunale 


“Insulti shock a Michele Criscitiello, atti in procura! US Folgore Caratese comunica che in data odierna, attraverso il suo studio legale DCF (Di Cintio Ferrari) di Bergamo ha provveduto a denunciare agli organi federali l’arbitro Lorenzo Dalsasso della sezione AIA di Bologna. La stessa società, così facendo, chiede all’AIA e alla FIGC che il Direttore di Gara venga sanzionato in modo esemplare. Dalsasso ha diretto lo scorso 17 marzo Folgore Caratese-Casatese (era uno dei due assistenti, come testimoniato dalle foto in oggetto). Partita finita 3-1 per la Folgore Caratese nonostante un rigore concesso agli avversari sullo 0-0. Dalsasso nella giornata di oggi ha scritto, con il proprio profilo social, un messaggio gravemente irriguardoso rivolto al Dott. Criscitiello, volto e figura principale del nostro club: “Sei veramente un clown” così scrive. Con stupore e sconcerto prendiamo atto dell’accaduto, che non appare consono ai più alti principi sportivi e morali che dovrebbero permeare l’attività di tutti i tesserati, tanto più se Direttori di Gara. Michele Criscitiello, chiaramente, tutelerà la sua posizione avanti alle competenti sedi, anche non sportive“.

Monza una città da serie A torna lunedì prossimo 

Tornerà settimana lunedì 8 aprile ‘Monza una città da serie A’, la trasmissione in prima serata dedicata al Monza prodotta da Monza-News con la conduzione del nostro direttore Stefano Peduzzi. Di seguito le modalità per seguire la diretta.  

 

 

Da Galliani a Braida: i grandi ospiti a Monza una città da Serie A 

Durante la stagione in corso, sono intervenuti alla trasmissione del lunedì grandi ospiti, tra i quali l'ad del Monza Adriano Galliani, l'ex Monza Ariedo Braida e grandi firme del giornalismo sportivo. A breve sarà comunicato l'elenco degli ospiti del prossimo lunedì. 

Come vedere Monza una città da serie A ogni lunedì 

Monza una città da serie A”, la trasmissione prodotta da Monza-News e condotta dal nostro direttore Stefano Peduzzi, tornerà come ogni settimana lunedì prossimo. La trasmissione andrà in diretta come sempre dalle ore 21 sul canale 110 in Lombardia sul digitale terrestre, in tutta Italia e in tutta Europa su Sky sul canale 890 e in streaming ovunque sui canali di Facebook di Monza-News e sul nostro canale Youtube. 

Come ospitare la trasmissione Monza una città da serie A 

Per ospitare la trasmissione nel proprio locale o nella propria azienda è necessario mandare una mail a: [email protected] 

Come commentare i temi di Monza una città da serie A 

Ma come commentare i temi trattati durante la trasmissione di “Monza una città da serie A”? E' molto semplice: basta collegarsi alla pagina Facebook di Monza-News o sul canale Youtube del nostro giornale e scrivere la propria opinione durante la trasmissione prodotta dal nostro sito e condotta dal nostro direttore Stefano Peduzzi.   Per ospitare la trasmissione nel proprio locale o nella propria azienda è necessario mandare una mail a: [email protected] 

Un premio a settimana a Monza una città da serie A 

Ogni settimana durante Monza una città da serie A’ ci sarà almeno un premio in palio. Nelle scorse settimane era stata assegnata una maglia ufficiale da Andros Monza, nuovo partner della trasmissione. Al tifoso del Monza Samuele Andreoni è stata consegnata la maglia di Andrea Colpani. Durante la diretta, rispondendo ad una domanda durante la diretta, sarà possibile vincere un coupon per l'ingresso a Monticello Spa&fitness. 

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi