x

x

Ex Monza: una giornata da incubo per Lorenzo Pirola

Scritto da Davide Villa  | 

La nostra rassegna sulle prestazioni dei nostri ex questa settimana si concentrerà su i top e flop di giornata.

Cominciamo dalle delusioni di giornata con il nostro ex difensore Lorenzo Pirola che ha vissuto, insieme alla linea difensiva della Salernitana, una giornata veramente da incubo venendo letteralmente travolto dall’Atalanta. Il nostro ex difensore, schierato dal primo minuto come esterno di sinistra del terzetto difensivo, ha iniziato la sua partita deviato la conclusione di Boga rendendo così imparabile il tiro dell’attaccante orobico. Le cose poi si sono messe veramente male non riuscendo mai ad arginare uno scatenato Lookman, giocatore che in più occasioni ha dimostrato di possedere decisamente un altro passo rispetto al giovane difensore. 

Passiamo ora ai protagonisti in positivo dell’ultimo turno a partire dal nostro ex capitano Marco Anghileri (Renate) che  dopo, una partita attenta e precisa, è stato letteralmente provvidenziale intervenendo su un pallone che sembrava ormai destinato ad entrare nella propria porta salvando il risultato. 

E’ tornato protagonista anche Franco Lepore (Lecco) che, nonostante i suoi 38 anni, è stato uno dei migliori del Lecco colpendo un palo, servendo un assist e continuando a correre fino alla fine. 

Infine Cosimo Chiricò che, anche quando non segna, continua ad essere decisivo per il Crotone. Gli squali, che hanno rinforzato la squadra anche con l’ingaggio di Andrea D’Errico, hanno dovuto sudare per avere la meglio contro il Pescara infatti, col risultato bloccato sullo 0-0 fino all’82’,  il folletto mancino ha servito uno splendido assist per il gol che ha consentito al Crotone di restare in scia del Catanzaro. Ottavo assist stagionale e 10 reti confermano che Chirico’ resta una vero fuoriclasse per la categoria.