x

x

Lamanna - foto AC Monza Buzzi
Lamanna - foto AC Monza Buzzi

In Serie B continua la crisi del Lecco che contro la Cremonese ha subito la quarta sconfitta consecutiva dopo quelle col Catanzaro, Pisa e Feralpisalò, ed ora si ritrova all'ultimo posto in solitudine. Nella partita contro i grigiorossi ha fatto il suo esordio l'esperto portiere, ed ex Monza, Eugenio Lamanna il cui apporto non è bastato ad invertire la tendenza delle ultime giornate. A livello personale grande soddisfazione per Lamanna che è tornato a giocare una partita in campionato dopo quasi due anni di distanza dall'ultima volta quando,con la casacca del Monza, giocò contro il Parma in Serie B.

L'esordio di Lamanna

Smaltita l'iniziale ruggine ha ripreso velocemente confidenza con il ruolo compiendo un vero miracolo su una gran conclusione dalla distanza di Zanimacchia e venendo battuto solamente dal dischetto con Coda che non gli lasciato scampo. Grazie alla sua grande prestazione è stato selezionato da tuttob.com per la Top 11 della 24 giornata del campionato cadetto, una bella soddisfazione per un grande professionista che a Monza vinse il campionato di Serie C.

Nel finale di partita Lamanna, a causa di un problema muscolare, aveva lasciato i rinvii lunghi ai compagni di squadra ma la situazione non sembrava preoccupante poi però gli esami diagnostici hanno evidenziato una lesione mio-tendinea del retto femorale destro. Per il portiere appena arrivato dal Monza si prospetta uno stop di almeno un mese

La carriera di Lamanna

Lamanna comasco di nascita e cresciuto nelle giovanili del Como, ed ha esordito con il Gubbio in Lega Pro dove ha totalizzato 71 presenze e vinto un campionato. Nelle stagioni successive è passato in Serie B, giocando a Bari e Siena raccogliendo 121 presenze. Nel 2014 è passato al Genoa in Serie A dove ha totalizzato 59 presenze in 3 stagioni. Poi Spezia e Monza dove conquistò una promozione in Serie B.

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi