x

x

Un cittadino algerino di 37 anni, per il quale era stato emesso un mandato di cattura internazionale dall'Algeria per associazione a delinquere, è stato fermato e arrestato dalla Polizia di Stato di Milano in una stazione della metropolitana. L'uomo si è mostrato violento e ha cercato di prendere qualcosa dallo zaino, pronunciando parole in arabo.

L'uomo è stato controllato dalla Polizia Metropolitana (Polmetro) che gli ha chiesto i documenti. L'algerino ha reagito con aggressività e ha tentato di scappare. Durante la lotta, ha tentato di afferrare un oggetto dallo zaino, urlando frasi in lingua araba.

La Polizia di Stato di Milano, attraverso la Divisione Investigazioni Generali e Operazioni Speciali (DIGOS), ha scoperto che l'uomo era ricercato in Algeria dal 2015, accusato di far parte di un'organizzazione illegale.

L'uomo non era mai stato identificato prima in Italia. Grazie all'intervento pronto è stato catturato.

Il Ministro della Giustizia ha autorizzato la procedura di estradizione richiesta dall'Algeria. Il 37enne è stato trasferito in prigione su disposizione della Corte d'Appello di Milano, in attesa del processo.

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi