x

x

"Il mio cane non è più autosufficiente e ha bisogno di me": la storia dell'allenatore che ha detto no al calcio per l'amore del proprio amico a quattro zampe

Scritto da Redazione  | 

Alla lettura del comunicato dell'US Avellino con l'annuncio di Massimo Rastelli come nuovo allenatore della squadra biancoverde spiccava l'assenza del nome di David Dei all'interno dello staff. A spiegarlo lo stesso Dei in un post sui social: "Ci sono momenti nella vita in cui le scelte sono particolarmente difficili e alle varie alternative vanno date le priorità. Non posso, per il momento, seguire mister Rastelli in questa nuova stimolante ed affascinante avventura, in un posto come Avellino, che ci è rimasto nel cuore, che ci ha visto in passato dare e ricevere tanto, ottenendo importanti risultati e soddisfazioni. - ha spiegato Dei - Me lo impone il fatto di dover assistere come sto facendo oramai da mesi) la mia vecchia cagnolina di quasi 17 anni, che tanto mi ha dato e che adesso ha bisogno di me non essendo più autosufficiente in quasi niente. "Mi darò da fare per cercare di trovare, ove sia possibile, un'alternativa per raggiungere il prima possibile il mister e gli altri componenti dello staff. - ha aggiunto il preparatore dei portieri - Sono e saranno giorni per me particolarmente difficili, probabilmente i più difficili della mia vita se si escludono i lutti familiari che mi hanno colpito. Il mio cuore non mi concede alternative allo stato attuale e non potrebbe mai perdonarmelo... E come si suol dire, fai quel che devi, accada quel che può... e sempre forza lupi".