x

x

Le pagelle di Monza - Inter 2-2: Caldirola e Ciurria i migliori, Mota incontenibile. Marì, che errore!

Scritto da Riccardo Cervi  | 

Di seguito le pagelle integrali a cura di Riccardo Cervi:

Di Gregorio 6: poco può fare in occasione delle due reti subìte, per il resto si fa sempre trovare pronto quando viene chiamato in causa.

Marlon 6.5: gioca un ottimo primo tempo, senza lasciare grossi spazi a Dzeko e chiudendo bene diverse situazioni scomode. Attento anche sulle seconde palle (dal 46' Caldirola 8: entra molto bene in partita, marcando Lukaku in modo sontuoso, senza lasciargli spazio di manovra. La sua rete del 2-2 è puro godimento per tutta la Brianza).

P. Marì 5: l'errore sulla rete di Lautaro Martinez costa l'insufficienza all'ex Arsenal, che si macchia di un grave errore a pochi metri dalla porta di Di Gregorio. Nella ripresa gioca in modo attento ed ordinato.

Izzo 7: è il solito Izzo, che gioca sia a destra che sinistra con la solita grinta e dedizione. Attento nell'uno contro uno, ma senza rinunciare a farsi vedere dalle parti dell'area avversaria (dall'87' Caprari s.v.).

Birindelli 6: giocare contro Dimarco, uno dei migliori terzini della Serie A, non è sicuramente una passeggiata, ma lui non sfigura e gioca una partita molto attenta e diligente (dal 73' Colpani 6: ci prova con alcuni dei suoi allunghi, ma non è abbastanza per fare male a questa Inter).

Machin 6: tocca molti palloni ma fatica ad incidere come vorrebbe, faticando un po' in fase di ripiegamento e copertura. Dalla sua c'è sicuramente la scusante di giocare in un ruolo non propriamente suo (dal 66' Ranocchia 6: il suo ingresso non riesce a spostare gli equilibri, ma dà comunque il suo contributo).

Pessina 6.5: è in ritardo nella marcatura su Bastoni in occasione del cross che porta alla rete di Darmian, ma si fa poi perdonare con l'assist per la rete di Ciurria. Partita attenta, sebbene giochi ben lontano dalla porta di Onana.

C. Augusto 5.5: nella prima frazione fatica più del previsto contro Darmian, perdendoselo in modo evidente in occasione della prima rete nerazzurra. Meglio nella ripresa, anche a causa della minore pressione dei ragazzi di Inzaghi.

Ciurria 7.5: è sicuramente il migliore in campo di questo Monza, corre senza mai fermarsi e pressa come un forsennato. Come se questo non bastasse sigla anche la rete del momentaneo 1-1, con un meraviglioso tiro a giro che si spegne alle spalle di Onana. Galvanizzato. Dai suoi piedi nasce anche la rete del 2-2 di Caldirola, incontenibile.

Mota 7: è uno dei migliori sia nella prima che nella seconda frazione di gioco, con i suoi strappi dà parecchio filo da torcere alla difesa nerazzura, in particolare a Skriniar che fatica evidentemente a contenerlo.

Petagna 6: appare poco incisivo sotto rete, ma le sue sponde e la sua capacità di far salire la squadra sono essenziali per la squadra di Palladino (dal 66' Gytkjaer 6: tocca pochissimi palloni e non riesce ad incidere, ma l'impegno c'è).

 

All. Palladino 7: nessuno si sarebbe aspettato certamente di vincere contro questa Inter, ma quello che tutti volevano era una prestazione all'altezza, e anche questa volta è arrivata, strappando un pareggio a dir poco clamoroso. Più che azzeccato il cambio di Caldirola, a dimostrazione di come il mister sappia leggere le partite (al di lá della rete, la sua marcatura su Lukaku è stata letteralmente perfetta). La squadra è tosta, e lo è contro ogni avversario, e questo è sicuramente il comune denominatore del Monza di Palladino. Ora la testa va a Cremona, dove sarà nececessario puntare ai tre punti.

 

Arbitro sig. Sacchi 6: partita senza particolari episodi da segnalare, arbitraggio molto all'inglese.