x

x

FT Lazio - Monza 1-0, Sarri: 'I cambi ci hanno dato una bella spinta, i brianzoli hanno grandi palleggiatori e intensità. Sosta Mondiale? Insulto al calcio'

Scritto da Sandro Coppola  | 

Al termine della sfida contro il Monza, il tecnico della Lazio Maurizio Sarri ha analizzato in conferenza stampa l'andamento della gara:

"I ragazzi che sono entrati ci hanno dato una bella spinta di energia fisica e mentale. Era una partita a rischio, la sesta in diciotto giorni tra la Roma e la Juventus. Nella prima mezz'ora l'abbiamo pagata. Siamo cresciuti dopo alla fine del primo tempo e poi siamo definitivamente usciti. Romero? Deve stare nell'ombra e crescere come sta facendo.

In questi momenti è chiaro che le gare vanno risolte in quella fase di partite finale. Il Monza ha grandi palleggiatori e ha giocato con grande intensità. In questi momenti tante partite si risolvono in quella fase di gara. Il Monza ha giocato con grande intensità difensiva ma ha anche dei tiratori non indifferenti. Non è una gara che sblocchi molto velocemente o è difficile. Le squadre che hanno fatto le coppe qualche sofferenza l'hanno avuta tutti tranne forse l'Inter che ha avuto una reazione dopo aver perso Calendario folle, sta macinando i giocatori ma a quanto pare questo non interessa a nessuno. A me non piace, sono contentissimo di essere vecchio perchè se il calcio è questo... Immobile poteva giocare di più, circa venti minuti, è entrato dopo perchè avevo solo uno slot. L'idea era di metterlo in campo per fargli passare le paure. Non è al massimo, ha fatto un allenamento ieri. Io non faccio il pompiere, essere secondi in classifica con cinque squadre in quattro punti non significa nulla. Tra qualche anno farò il tifoso ma ora faccio l'allenatore. Alla squadra non posso passare messaggi folli. Ora il Mondiale Qatar 2022? Questa sosta è un insulto al calcio. Cosa può dare il Qatar a livello calcistico se non dare soldi al Psg e al City? Io la trovo un insulto poi ci adeguiamo".

  foto YouTube