x

x


In occasione del 130esimo anniversario della nascita di Joan Miró, la Villa Reale di Monza ospita una mostra imperdibile per gli amanti dell'arte, dal 26 dicembre 2023 al 5 maggio 2024.

La mostra, prodotta da SM.Art, si svolge nei suggestivi spazi del Belvedere.

Il percorso espositivo mostra opere legate alla passione dell'artista per la letteratura e il rapporto con scrittori, poeti e editori europei.

L'arte di Mirò

La sua arte si distingue per un aspetto onirico e allucinatorio che deriva dall’uso di colori intensi e forme essenziali, che trasportano oltre la realtà.
L’interesse di Miró per la poesia lo spinge a unire l’immagine ed il testo in un insieme armonico e significativo. In mostra si possono ammirare i risultati di questa unione, legata anche ad una ricerca nel campo dei libri illustrati.

L’artista realizza i suoi lavori di illustrazione dopo aver interiorizzato i testi, per fondere il verbale e il visivo. La sperimentazione lo porta anche ad esprimersi con collage, sculture, litografie, arazzi.
Vita e arte, poesia e pittura si fondono in un’armonia unica che permea l’intera esistenza di Joan Miró. E infatti diceva: “Non stabilisco nessuna differenza tra pittura e poesia. A volte illustro i miei quadri con frasi poetiche, e viceversa”.

Biglietti, curiosità e orari

Tra le chicche di questa esposizione anche  l'arazzo che nasce da un libro dedicato ai poeti delle isole Baleari.

Un'altra particolarità è la possibilità di immergersi nell’arte del pittore surrealista con la Virtual Reality.
"Mirò VR Experience - Nel giardino dei sogni" è una passeggiata nel mondo di Joan Mirò, composto da forme, materia, colori ed emozioni. Tre le ambientazioni: spazi eterei, strutture colossali, mare di stelle. Sarà la voce di un attore che interpreta l’artista ad accompagnare i visitatori.

L'esposizione potrà essere visitata da mercoledì a domenica. Il biglietto intero costa 14 euro (ma sono previste riduzioni).

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi