x

x

Foto AC Monza / Buzzi
Foto AC Monza / Buzzi

Il giornalista Alberto Cerruti ha parlato a TMW Radio, durante Maracanà, ha espresso un pensiero su Silvio Berlusconi, scomparso oggi all'età di 86 anni:

"Mi ricordo il 15 maggio 1988, quando il Milan pareggiò a Como e vinse il primo titolo dell'era Berlusconi. Fui ospite ad Arcore, dove vide la partita. Mi ricordo che brindò col padre e si commosse, dicendo che doveva tutto a lui. Ricordo sempre una frase: 'Da ogni male bisogna ricavare un bene'".

"La sua più grande intuizione? Adriano Galliani. Quando lui prese il Milan, tutti pensavano che si sarebbe affidato al cugino e invece scelse Galliani perché aveva competenza calcistica nel Monza. E' stato il più bravo e fedele collaboratore di Berlusconi. E' stato l'uomo più importante del suo Milan".

"Che futuro spetta al Monza? Spero che non sia svenduto come il Milan. Spero che i figli portino avanti il desiderio del papà e lascino la guida a Galliani. Il Monza deve andare avanti per Berlusconi, non svanire perché non c'è più lui".

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi