x

x

foto Max Ogliari
foto Max Ogliari

HRC Monza - Engas Vercelli, finalmente si gioca. A distanza di 168 giorni dall’ultima partita casalinga, il Teamservicecar torna in pista davanti ai propri tifosi per la prima giornata di A1. Sarà un debutto importante, in una gara sentita dall’ambiente e dai tifosi biancorossoblu, che già promettono di essere presenti in gran numero sugli spalti di Biassono. Biglietti e abbonamenti sono acquistabili su liveticket.it/hrcmonza e presso il botteghino: l’ingresso unico è rimasto a 10,00€, così come è invariato il costo degli abbonamenti, con il Club che ha volutamente evitato i rialzi. La Tribuna numerata prevede l’ingresso alle sole partite di A1 ad un costo di € 55, praticamente ogni match dei biancorossoblu verrebbe a costare solo € 4,20; la Poltroncina rossa è sosttoscrivibile a 110€ (€ 8.46 per match) mentre la tessera Socio sostenitore, consente l’ingresso a tutte le partite dell’HRC Monza, eventuali playoff compresi, al costo di € 220, con un contributo importante per la società.

Gabriele Gavioli “Un mese e mezzo di lavoro, ma solo mercoledì potremo sapere a che punto siamo”

Un mese e mezzo di lavoro, con le ultime due settimane utili ad affinare equilibri e sistemi difensivi, la base del gioco di Colamaria. Tra chi si è confermato a suon di prestazioni c’è Lele Gavioli, al suo secondo anno in Brianza “Mercoledì si conclude una pre season particolarmente intensa, durata oltre un mese e mezzo. Un periodo utile ad affrontare squadre di un certo spessore come Lodi, Valdagno e Lleida in gare che ci hanno consentito di guadagnare minuti in termini di gambe e fiato, oltre all’armonia di squadra e suggerito spunti di lavoro. Ma questo fa parte del passato e inevitabilmente potremo avere reali indizi sulla nostra condizione soltanto dopo la partita di mercoledì”.

Gavioli era giunto a Monza dopo le annate a Correggio, Trissino e Sandrigo. Qui ha potuto lavorare con calma, trovando minuti e continuità “Per quanto mi riguarda, spero di poter dare un contributo importante sui due lati del campo e soprattutto diventare più costante nelle prestazioni, per poter contribuire a migliorare i risultati di squadra ottenuti lo scorso anno. Eravamo e siamo una squadra giovane, quindi con tanta voglia di migliorarci e di conseguenza raggiungere risultati sempre più ambiziosi”.

Sarà importante partire con il piede giusto, contro una squadra che il Monza non ha mai battuto negli ultimi due anni “Mercoledì prossimo affronteremo un quintetto molto più esperto di noi e che storicamente ci ha sempre messo in difficoltà. Dovremmo cercare di proporre il nostro gioco, senza però esporci a ripartenze che possono essere sfruttati da giocatori navigati e tecnici quali quelli del Vercelli. Sarà sicuramente una bella sfida anche sugli spalti: noi daremo il massimo per raggiungere il risultato sperato e festeggiare insieme ai nostri tifosi per la prima volta in questa stagione”.

fonte integrale: Area Comunicazione Paolo Virdi HRC Monza

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi