x

x

Supercoppa Italiana a Livorno - foto LVF
Supercoppa Italiana a Livorno - foto LVF

Nulla da fare per l'Allianz Vero Volley Milano nel primo trofeo stagionale messo in palio.

In un Modigliani Forum tutto esaurito con oltre 8000 persone ad esultare e ad alzare la Supercoppa Italiana è la solita Prosecco Doc Imoco Volley Conegliano (alla 7^ conquista, delle quali 6 consecutive), uscita vincitrice dalla contesa con un 3-1 a proprio favore che fa riflettere in casa meneghina, anche se è anche vero che si è solamente ad inizio stagione.

La squadra di Gaspari ha ben figurato per tutta la gara, ma nei momenti decisivi è stata quella di Santarelli ad avere la meglio, specie nei 2 ultimi set finali, complici anche le uscite obbligate di Sylla ed Egonu per infortunio. Qui l'Imoco è salita in cattedra e l'esperienza ha portato il trofeo dalla parte veneta del campo. Per Milano rimane qualche rammarico, ma, se si trovano le giuste quadre (e qui dovrà essere bravissimo l'allenatore milanese, data la squadra quasi totalmente cambiata ed i tanti nomi grossi nella rosa), la stagione potrà sicuramente regalare qualche gioia.

Prosecco Doc Imoco Conegliano – Vero Volley Milano 3-1 (26-24, 21-25, 25-23, 25-20) 

Prosecco Doc Imoco Conegliano: Squarcini 6, Wolosz 4, Plummer 6, Fahr 14, Haak 25, Robinson-Cook 8; De Gennaro (L). Gennari 2, De Kruijf 1, Bardaro, Lanier. N.E. Lubian (L), Piani, Bugg. All. Santarelli.

Allianz Vero Volley Milano: Sylla 8, Bajema 7, Orro 3, Egonu 21, Rettke 11, Candi 8; Parrocchiale (L). Cazaute 3, Malual 1, Heyrman 1, Daalderop 2. N.E. Prandi, Folie, Piciocchi (L). All. Gaspari.

Arbitri: Cerra Alessandro, Goitre Mauro

MVP: Joanna Wolosz (Prosecco Doc Imoco Conegliano)

Prosecco Doc Imoco Conegliano: battute vincenti 5, battute sbagliate 17, muri 8, errori 8, attacco 41%

Allianz Vero Volley Milano: battute vincenti 6, battute sbagliate 17, muri 6, errori 12, attacco 40%

 

Roberto Della Corna

 

 

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi