x

x

I numeri di Giulio Artesani - Classifica allenatori Monza: ecco chi è il migliore

Scritto da Giulio Artesani  | 

Terminata l’avventura di Giovanni Stroppa sulla panchina biancorossa, é tempo di fare bilanci. Aggiorniamo quello relativo alla classifica che riguarda gli allenatori che si sono succeduti sulla panchina biancorossa in partite di campionato/playoff/playout e spareggi. Il dato statistico parte del campionato del 1935 in quanto per i 23 anni precedenti non si riscontrano dati certi riguardo ai loro nomi. Con la modalità di calcolo creata da Monza-news Giovanni Stroppa mantiene il comando della classifica. I parametri adottati ricalcano quelli del criterio della tradizione calcistica, usato dalla FIGC per redigere la classifica di merito delle squadre italiane, che prevede l’assegnazione di un quoziente a seconda della difficoltà del campionato disputato. Per dirla in breve, abbiamo assegnato un quoziente ai punti totalizzati da ciascun allenatore a seconda della categoria dei campionati disputati e quindi diviso il risultato per il numero di presenze sulla panchina biancorossa. I quozienti adottati sono: 1,00 per partecipazione a campionati di serie A, 0,70 per la serie B, 0,40 per serie C/Lega Pro prima divisione, 0,20 per serie C2/Lega Pro seconda divisione, 0,05 per serie D. Un esempio pratico può rendere meglio l‘idea: Alfredo Magni ha allenato il Monza 233 volte in serie B ottenendo 337 punti e 58 in serie C ottenendo 122 punti. I 337 punti serie in B al quoziente di 0,70 diventano 235,90, i 122 punti in serie C al quoziente 0,40 diventano 48,8, quindi la somma dei punti è 284,70 che divisa per le panchine di Magni (291) fa risultare una media punti ponderata di 0,98. Secondo questo criterio (abbiamo considerato solo i mister con almeno 10 presenze sulla panchina del Monza ed assegnato sempre i 3 punti per ogni vittoria) la classifica di miglior allenatore è la seguente (per le prime 10 posizioni):

  1. Giovanni Stroppa 1,17
  2. Bruno Arcari 1,10
  3. Pietro Rava 1,09
  4. Alfredo Magni 0,98
  5. Guido Mazzetti 0,97
  6. Cristian Brocchi 0,93
  7.  Nils Liedholm 0,93
  8. Ugo Lamanna 0,90
  9. Luigi Radice 0,90
  10. Annibale Frossi 0,89
Giulio Artesani