x

x

Che fosse una trasferta complicata non era un segreto. Dopo il pareggio casalingo dello scorso anno, il V-Team ha ritrovato l’ostica squadra del Tennis Comunali Vicenza che ha fatto valere il fattore campo riuscendo a sconfiggere i brianzoli per 5-1. La formazione veneta scavalca così in classifica il team lombardo: niente di preoccupante, ma che la formazione capitanata da Duvier Medina e Marco Baio dovesse lottare coi denti, in questa sua terza stagione nel campionato a squadre di Serie A2, per guadagnare la salvezza era cosa nota. Il primo a cadere sotto i colpi veneti è stato l’esperto Andrea Borroni, che dopo un’ora e 35 minuti ha dovuto lasciare strada a Tommaso Dal Santo (6-3 6-3). È entrato in campo un po’ teso ma ha resistito due ore, invece, la new entry del team lombardo Pietro Fellin, classe 2001. Alla fine però l’ha spuntata Gabriele Bosio, da anni punto di riferimento della squadra vicentina (6-3 7-5 lo score). L’altro prodotto del vivaio dei veneti, Giovanni Peruffo, ha poi regolato Davide Albertoni: l’esperto alfiere lombardo ha provato a tenere testa al giocatore vicentino ma è stato costretto ad alzare bandiera bianca dopo due parziali (6-3 6-4 in un’ora e 28 minuti). L’impresa di giornata però l’ha firmata Federico Arnaboldi. Il 23enne di Cantù, n.539 Atp, ha sconfitto nell’ultimo singolare in programma l’argentino Thiago Agustin Tirante, classe 2001 e numero 111 del ranking Atp, reduce dal successo nel Challenger da 160.000 dollari di Bogotà. Arnaboldi, ancora imbattuto in questo campionato, ha impiegato due ore e 38 minuti per avere la meglio sul 22enne di La Plata (6-7 6-3 6-1), fissando il punteggio sul 3-1 per i veneti e accendendo così le speranze dei lombardi per una possibile rimonta.

 

La reazione d’orgoglio del V-Team per agguantare un pari c’è stata ma già il primo doppio è stato fatale. Il duo Albertoni/Arnaboldi ha perso infatti il suo primo match quest’anno contro la coppia Bosio/Peruffo che, con lo score di 6-3 7-5, ha regalato il punto decisivo al Tc Vicenza. Poi Dal Santo e Tirante hanno vinto al super tie-break su Albertoni/Borroni fissando il punteggio sul definitivo 5-1. “Il risultato è bugiardo – commenta Marco Baio, co-capitano dei brianzoli -. Intendiamoci, Vicenza ha meritato i tre punti ma con i due doppi siamo sempre stati in partita. Purtroppo abbiamo perso molti game al punto secco e questo, quando gli equilibri sono così sottili, ha fatto la differenza. Il girone, come sapevamo, è equilibratissimo. Oggi abbiamo perso solo una battaglia”. Domenica 22 ottobre, il V-Team approfitterà di una giornata di riposo per ricaricare le pile e affrontare con determinazione la seconda, importantissima, parte di stagione. A partire dal match già decisivo, domenica 29 ottobre (dalle ore 10), contro i piemontesi dello Sport Club Nuova Casale che i lombardi affronteranno davanti al pubblico amico, sui campi indoor in terra battuta del Villa Reale Tennis di Monza. E in quell’occasione sarà fondamentale muovere la classifica per scongiurare lo spettro dei play-out.
RISULTATI
Terza giornata - Girone 2
Tennis Comunali Vicenza b. V-Team (Tc Villasanta) 5-1
Tommaso Dal Santo (C) b. Andrea Borroni (V) 6-3 6-3, Gabriele Bosio (C) b. Pietro Fellin (V) 6-3 7-5, Giovanni Peruffo (C) b. Davide Albertoni (V) 6-3 6-4, Federico Arnaboldi (V) b. Thiago Agustin Tirante 6-7 6-3 6-1, Bosio/Peruffo (C) b. Albertoni/Arnaboldi (V) 6-3 7-5, Dal Santo/Tirante (C) b. Borroni/Fellin (V) 6-4 6-7 10/4.

 

Classifica Girone 2
1. Santa Margherita Ligure, 9 punti
2. Tc Vicenza, 6 punti *
3. V-Team (Tennis Club Villasanta), 4 punti
3. Ct Albinea, 4 punti *
5. Colle Degli Dei, 3 punti
6. Sc Nuova Casale, 0 punti *
6. Tc Baratoff Pesaro, 0 punti
* una partita in meno
La formazione del V-Team in campo a Vicenza 

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi