x

x

Ettore Gliozzi -  Pagina Facebook Modena FC
Ettore Gliozzi - Pagina Facebook Modena FC

In Serie B secondo pareggio consecutivo per il Modena che, dopo il 2-2 in casa della Sampdoria, si prende un punto al Braglia contro il Cosenza dopo però essere passato in vantaggio. Pronti via ed il Modena ha trovato la via del vantaggio: bella imbucata di Gerli per Ettore Gliozzi che ha beffato il portiere con una botta sotto la traversa; per l'attaccante si tratta del classico gol dell'ex infatti aveva indossato la casacca rossoblu nella stagione 2020/21 realizzando 7 reti. Purtroppo per il Modena la prima rete stagionale di Gliozzi, e la prima con i canarini, non è bastata per ottenere i tre punti visto che Tutino, pochi minuti dopo, è riuscito a riequilibrare il risultato.

Le parole dell'attaccante del Modena

Queste alcune delle sue dichiarazioni del bomber dei canarini, riprese dal sito ufficiale del club emiliano: "Per me era molto importante ritrovare il gol dopo il periodo che avevo passato, per l’intervento e tutto il resto. È stato un anno molto difficile, sapevo che ci voleva tempo per recuperare la condizione. Questo gol mi ha fatto capire che sto lavorando nel modo giusto, se sto bene fisicamente il resto verrà da sé. Avevo tanta voglia di segnare e soprattutto di farlo sotto la curva, ci sono riuscito ed è stato molto emozionante. Con Abiuso mi trovo molto bene, Fabio è un ragazzo eccezionale perché ha voglia di imparare e crescere, qualsiasi consiglio gli dai è sempre pronto a recepirlo. Vedere un giovane che ti ascolta, che ha tanta voglia di imparare, per noi più anziani è gratificante. In carriera ho giocato con tutti i moduli, ma mi pace avere un’altra punta accanto. Da Venezia dobbiamo tornare con almeno un punto per dare continuità ai nostri risultati".

 

La carriera di Gliozzi: dal Sassuolo a Modena passando da Monza

Gliozzi, bomber classe 1995, ha iniziato nelle giovanili della Reggina, per poi essere passare al Sassuolo a 16 anni. Nelle quattro stagioni nel Settore Giovanile neroverde riuscì anche ad esordire in Serie A, il 19 gennaio 2014. La prima esperienza tra i professionisti è a Forlì, ma l’avventura che lo lancia definitivamente è quella con la maglia del Sudtirol: in due annate, tra il 2015 e il 2017, realizzò ben 24 reti in 67 partite. Al Padova ottenne la prima promozione in Serie B della sua carriera, la seconda arriverà con il Monza due anni dopo. In mezzo la stagione al Siena,con Fabio Gerli e il ds Davide Vaira, che ora ritrova a Modena: la migliore a livello produttivo 17 gol. Nella prima avventura in Serie B (2020-21), con la maglia del Cosenza, trova 7 reti in 30 presenze, l’anno dopo al Como chiuderà con 9.  L’ultima esperienza, di 18 mesi, è al Pisa: nella passata stagione ha trovato la doppia cifra (10 gol), mentre nel girone d’andata che si è appena concluso ha collezionato 5 presenze, complice l’assenza per infortunio da settembre a novembre. 

 

 

 


 

 

 

 

 

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi