x

x

foto US Cremonese Facebook
foto US Cremonese Facebook

Si fa sempre più avvincente la volata promozione in Serie B, a cinque giornate dal termine della regular season 2023-24. A 450 minuti dalla conclusione, la lotta per la Serie A coinvolge anche alcuni ex Monza. Facciamo ordine..

Se il Parma sembra la primissima candidata alla promozione diretta, con otto punti di margine sulla terza piazza su 15 punti ancora disponibili, il Como (secondo), nell'ultima giornata, ha guadagnato un discreto, ma non del tutto rassicurante, vantaggio sul Venezia, attualmente sull'ultimo gradino del podio.

I lariani dispongono infatti di tre punti di vantaggio, con un calendario sulla carta non così complicato. Due trasferte consecutive sì, con Feralpi Salò (penultimo) degli ex monzesi Zaffaroni (alla ricerca di un'altra impresa), Ferrarini, Giudici e Liverani, e Sampdoria di coach Pirlo, ma poi Cittadella (in scia playoff, in roster gli ex Carissoni, Negro e Vita), Modena e Cosenza per chiudere (due team non in grande spolvero, pur in piena lotta per i rispettivi obiettivi). I lacustri possono inoltre contare sul fatto che le immediate concorrenti inseguitrici, lagunari e Cremonese (a cinque punti dal team comasco), si sfideranno nello scontro diretto alla 35^. I veneti, del Direttore Sportivo Pippo Antonelli e del Vichingo Christian Gytkjær, accoglieranno infatti al “Penzo”, il 26 aprile, altri ex biancorossi come i difensori Antov, Marrone, Tuia e il tecnico Stroppa (che vuole fare tris di promozioni dalla cadetteria alla A), in un match-up che si preannuncia caldo e fondamentale per lo scatto finale delle due squadre. 

Per ciò che concerne i calendari del duo, il Venezia dovrà incrociare il fanalino di coda Lecco (degli ex Galli, Lamanna e Lepore, mister Malgrati ha fatto qualche anno di settore giovanile biancorosso) in trasferta, appunto la Cremonese tra le mura amiche, per poi andare a battagliare a Catanzaro (alla ricerca del miglior piazzamento possibile in ottica Playoff) del Direttore Generale Diego Foresti, in Brianza (oramai più di tre lustri fa) all'epoca della gestione orobica di Begnini; e vedersela successivamente coi salodiani di Zaffa in casa e ultimare al ‘Picco' di La Spezia.
 

ll sodalizio allenato dal tecnico di Mulazzano sarà ospite dei calabresi nel prossimo turno. Le ultime cinque gare dei basso-lombardi sono le più difficili: come detto Catanzaro e Venezia fuori, Pisa (con concrete velleità da playoff) allo Zini, la capolista Parma (potrebbe però già essere promossa alla penultima) in territorio ducale e per chiudere il Cittadella all'ombra del “Torrazzo”..

Insomma un finale coinvolgente e tuttora aperto, da seguire con curiosità anche per gli ex biancorossi. Chi la spunterà..?

Pippo Antonelli

Come vedere Monza una città da serie A ogni lunedì 

Monza una città da serie A”, la trasmissione prodotta da Monza-News e condotta dal nostro direttore Stefano Peduzzi, tornerà come ogni settimana lunedì prossimo. La trasmissione andrà in diretta dalle ore 21 sul canale 110 in Lombardia sul digitale terrestre, in tutta Italia e in tutta Europa su Sky sul canale 890 e in streaming ovunque sui canali di Facebook di Monza-News, sul nostro canale Youtube, su Instagram, su Twitch e sui canali Linkedin del nostro direttore. A breve sarà comunicato l'elenco degli ospiti in studio.  

Come commentare i temi di Monza una città da serie A 

Ma come commentare i temi trattati durante la trasmissione di “Monza una città da serie A”? E' molto semplice: basta collegarsi alla pagina Facebook di Monza-News o sul canale Youtube del nostro giornale e scrivere la propria opinione durante la trasmissione prodotta dal nostro sito e condotta dal nostro direttore Stefano Peduzzi. Non è possibile, almeno per il momento, commentare la diretta su Instagram. Per ospitare la trasmissione nel proprio locale o nella propria azienda è necessario mandare una mail a: [email protected] 

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi