sabato, Aprile 17, 2021
Home Volley Saugella, si va a Rimini!

Saugella, si va a Rimini!

Quarti di finale Coppa Italia femminile: SAUGELLA MONZA – SAVINO DEL BENE SCANDICCI

Tabellino: Saugella Monza – Savino del Bene Scandicci 3-1 (25-23, 23-25, 25-22, 25-18)

Saugella Monza: Heyrman 10, Orro 3, Meijners 20, Danesi 10, Van Hecke 13, Begic 20; Parrocchiale (L). Carraro, Squarcini 2, Obossa. Ne. Orthmann, Davyskiba, Negretti (L). All. Gaspari
Savino del Bene Scandicci: Popovic 4, Stysiak 18, Vasileva 19, Lubian 9, Malinov 2, Courtney 13; Merlo (L). Pietrini 1, Bosetti, Camera. Ne. Carocci (L), Cecconello, Samadan, Drewniok. All. Barbolini

Arbitri: Sobrero Luca, Boris Roberto

MVP: Floortje Meijners (Saugella Monza)

Monza (MB) – Si va a Rimini, ragazze (e non per il mare)!

La Saugella Monza riesce nell’obiettivo: Final Four!
Contro la Savino del Bene Scandicci va in scena una partita tiratissima, che rispecchia gli alti valori delle due compagini. Anche se il risultato finale è il medesimo dell’ultima sfida di campionato (3-1 in favore di Monza), la sfida è stata tutt’altro che semplice, con le toscane capaci di pareggiare il computo set nel secondo periodo e di essere avanti anche di 4 punti nel terzo. La volontà ed il gioco corale della Saugella, però, hanno prevaricato gli ostacoli, anche grazie alle prestazioni da circoletto rosso di Begic e Meijners (20 punti per entrambe, con l’ultima MVP).
Per le ospiti l’attenzione è andata su Stysiak e Vasileva, oltre che sulla solita eccezionale Enrica Merlo, autrice di salvataggi ai limite dell’incredibile.

La partita – Scandicci parte alla grandissima, fuggendo subito avanti per 1-5 grazie al muro di Vasileva. La Saugella, però, non si disunisce e risponde. L’ace di Meijners vale il pari (5-5), con l’equilibrio che regna sovrano fino al 10, dove le ospiti ottengono il break con Stysiak: 10-12. il primo tempo out di Lubian rimette subito in riga le cose (12-12), poi così fino agli scambi finali (22-22). Qui Monza sale di intensità e mette la freccia: ace della solita neoentrata Squarcini (24-22), con la pipe out di Vasileva che vale il 25-23.

Partenza in linea del secondo parziale (6-6), poi Meijners trova il +2: 9-7. Le fiorentine, però, sono carne viva. Lubian piazza l’ace del 13 pari, dove la Saugella riprende l’opera interrotta con l’ace di Begic: 16-13. Doppio muro toscano e di nuovo pari al 16, con il pareggio sino al 23. Qui un doppio muro Courtney-Popovic vale break e set: 23-25.

Start del terzo periodo ancora equilibrato. Il pari giunge al 6, dove Monza prova a scappare col break del 9-7 (accompagnata Malinov). Le ospiti non accettano il verdetto e reagiscono. Il muro di Lubian segna l’11-11, cui viene seguito dalla diagonale di Stysiak: 11-13. Stesso divario fino al 15-17 (primo tempo Popovic), dove Scandicci allunga nuovamente per il +4: 15-19. Il set sembra incanalarsi inesoribilmente nelle mani Savino, ma così non è. In maniera coriacea, la Saugella, opunto dopo punto, arriva al pari sul 20 con il servizio vincente di Meijners, che darà il via ad un monologo brianzolo. Break di 5-2 e 25-22 con Van Hecke.

Anche nel quarto set vige il bilanciamento fino al 7, dove le monzesi prendono in mano la situazione e fuggono. Begic porta con sè il 13-9 e le ragazze di Barbolini faticano a reagire (17-12, out Stysiak). L’opposta polacca prova un timido risveglio (21-17), ma ormai il più è fatto. Un doppio muro finale, intervallato dal colpo dei 9 metri di Van Hecke, segna la fine ed una certezza: 25-17, 3-1 e si va a Rimini!

Il futuro – Il prossimo impegno per le ragazze di coach Gaspari è la semifinale di Coppa Italia, dove la Saugella Monza affronterà l’Imoco Volley Conegliano, che mai ha perso quest’anno.
Orro & co. ci proveranno nella data di sabato 13 marzo (ore 18:00) all’ RDS Stadium di Rimini. L’incontro, come tutto l’evento della due giorni di Final Four, sarà trasmesso in diretta da Rai Sport + HD (canale 57 DTT).

foto Della Corna

Roberto Della Corna

BALOTELLI, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=balotelli
CORONAVIRUS, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=coronavirus

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

Roberto Della Corna
Roberto Della Corna
Roberto Della Corna nasce a Vimercate il 9 febbraio 1993. Diplomato come perito aziendale corrispondente in lingue estere, diventa arbitro di calcio alla tenera età di 16 anni, età minima. Poi, non contento, diviene lo stesso anche per la pallavolo, mondo a lui sconosciuto fino ad allora. L'occasione lo fa innamorare di questo nuovo sport, che cerca di intraprendere aiutando in una squadra vicina al suo paese. Alle sue prime armi, coltiva la sua passione che è quella della scrittura giornalistica attraverso la testata Monza-News, per la quale collabora tutt'ora. Recentemente, ha anche collaborato per il giornale Sprint e Sport, seguendo il calcio giovanile. Ad oggi lavora come impiegato in un' importante multinazionale di trasporti, nota anche nel mondo pallavolistico.

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI:

MONZA CALCIO