x

x

In libreria La Finanza per tutti. Anche per chi non l'ha mai capita, (Mursia, pagg. 282, euro 17,00) il nuovo libro di Manuela Donghi che spiega in maniera semplice e diretta con parole, concetti e temi di attualità del mondo finanziario per riuscire finalmente a mettere a frutto i propri risparmi.

“Secondo i dati della Banca d’Italia, l’alfabetizzazione finanziaria nel nostro Paese stenta ancora a decollare con un livello degli adulti nel 2023 pari a solo il 10,6 su una scala da 0 a 20. Un dato davvero triste per chi come me è convinto che oggi l’accesso ‘facile’ alla finanza online debba costituire un’opportunità per mettere a frutto i propri guadagni e non un tranello per chi, per mancanza di conoscenze di base, effettua operazioni sbagliate pagandole a caro prezzo”, dichiara Manuela Donghi, “Il mio obiettivo è portare la finanza in tutte le case. Come? Il segreto è rendere la materia ‘seria ma non seriosa’! Quello che occorre cambiare è l'approccio: proviamo a sostituire il ‘dobbiamo’ con il ‘possiamo’: possiamo conoscere qualcosa in grado di darci una mano nella vita di tutti i giorni! Il tentativo sarà una piacevole sorpresa...”

«Se non ti occupi della finanza, prima o poi la finanza si occuperà di te.» Ogni giorno abbiamo a che fare con previsioni, numeri e conti: ecco come farseli amici! 

Quanto ne sappiamo di economia e finanza? L’errore più comune è credere che riguardino solo i cosiddetti «esperti». Non a caso, in Italia, il livello di educazione finanziaria è sempre stato storicamente più basso rispetto alla media dei Paesi OCSE, quindi è il momento di fare sul serio, perché la scarsa conoscenza costa: pesa ogni anno sulle famiglie per migliaia di euro.

Complici il periodo di inflazione e le recenti crisi economiche, occorre accelerare. Con la risalita dei prezzi e dei tassi di interesse, la conoscenza è sempre più importante per comprendere le conseguenze sulle scelte economiche. 

Perché questo libro? Manuela Donghi pubblica la sua rubrica La finanza spiegata alla gente su «Libero Quotidiano», e i suoi lettori hanno voluto questa raccolta delle varie «puntate», per disporre di un manuale pratico che aiuti a capire parole, concetti, termini e temi di attualità, spesso non compresi pienamente.

Come scrive Vittorio Feltri nella prefazione: «Questo libro di Manuela … insegna ad avere un rapporto sereno con il conquibus, a non vergognarsi di puntare a guadagnare il massimo qualunque professione si faccia e poi a manipolare investimenti e risparmi con oculatezza. Noi, piaccia o no, scandalizzi o meno, siamo misurati nei rapporti sociali dal reddito che ci procura il nostro lavoro. In fondo il nostro denaro siamo noi. Buttare i soldi significa buttare noi stessi.»

Manuela Donghi, giornalista professionista, conduttrice televisiva e radiofonica, è uno dei volti e firme più noti del giornalismo economico italiano. È vicedirettore editoriale di Giornale Radio, autrice e conduttrice della trasmissione Next Economy, head of summit a «Le Fonti Tv». Ha una rubrica anche sulla rivista «Luxury». Ha portato la sua formazione umanistica nella materia finanziaria, rendendola accessibile con un linguaggio semplice e per tutti. Con Mursia ha pubblicato insieme a Enrico Gei Io speriamo che la Borsa sale (2022).

 Per informazioni:

-    Ufficio stampa Mursia, Fiamma Rosselli Del Turco, [email protected], cell. 3470448272

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi