x

x

2^ giornata Superlega Credem Banca: VERO VOLLEY - ALLIANZ MILANO

Tabellino: Vero Volley Monza - Allianz Milano 1-3 (22-25, 25-21, 19-25, 20-25)

Vero Volley Monza: Dzavoronok 10, Galassi 10, Lagumdzija 22, Sedlacek 18, Holt 6, Orduna; Federici (L). Calligaro, Brunetti, Beretta 2. Ne. Falgari, Ramirez Pita. All. Soli
Allianz Milano: Piano 6, Sbertoli 1, Ishikawa 17, Kozamernik 8, Patry 13, Maar 16; Pesaresi (L). Daldello, Weber. Ne. Staforini, Meschiari (L). All. Piazza

MVP: Yuki Ishikawa (Allianz Milano)

Monza (MB) - Il Vero Volley Monza passa dalle stelle alle stalle in meno di una settimana.

Contro i cugini dell' Allianz Milano, i ragazzi di coach Soli affrontano il secondo derby stagionale, davanti alle telecamere di Rai Sport, con esito opposto rispetto a quello visto in Coppa Italia.
Monza non riesce a replicare la stupenda prova espressa a Modena, soffrendo i colpi di Ishikawa (MVP del match) e la straripanza a muro dei meneghini, i quali hanno calcato la mano soprattutto nel reparto centrale, dove Piano e Kozamernik sono stati sugli scudi.
Per il Vero Volley inutile la buona prestazione del nuovo opposto Lagumdzija e di un Galassi in gran spolvero in tutti i fondamentali.

La partita - Derby equilibrato, come giusto che sia, fino al punto 9. Milano trova il break ad opera Maar, con Monza che reagisce più che subito col muro di Galassi, il quale ribalta il vantaggio di 1: 13-12. Il Vero centralone si conferma in grinta sul 16-14, con i meneghini che, però, continuano a stare in scia col mani-out di Maar (20-19). L' Allianz trova pari e +2 con Ishikawa (21-23). Vantaggio che si protrae fino alla fine: 22-25.

Equilibrio anche nel secondo parziale fino al 6, dove Monza trova il break col muro di Galassi. Meneghini che pareggiano subito, portandosi avanti, poco dopo, col primo tempo di Piano (12-13). Allianz che trova addirittura il break sul 14-16 dopo il mani-out di Patry, che, però, non trova impreparata i monzesi. Il Vero Volley, di fatti, reagisce colpo su colpo, portando pari e sorpasso all'Arena di Monza aol doppio ace di Galassi: 18-17. Vero Volley "on fire": Dzavoronok vale il 22-19 ed il time-out di Piazza, che, però, non porta i frutti sperati: 25-21 e 1-1.

Nuovo set e nuovo equilibrio. Pari fino al 7, con Milano che si porta avanti di 2 con Ishikawa: 8-10. Monza si riprende, pareggia e supera col neo-entrato capitan Beretta: 15-14, prima che i milanesi si riprendano immediatamente dal colpo subito. Infatti, Ishikawa e Maar trovano un filo di 3 punti consecutivi, che obbligano Soli al tempo sul 15-17. Allianz che si conferma avanti sul 19-22 dopo il muro di Piano. Muro che si innalza nuovamente con Maar: due di questi portano Milano sul 19-25.

Quarto periodo che vede i milanesi scappare con la parallela di Maar sull'8-11, obbligando Soli a fermare il gioco. La sosta non sembra sortire alcun effetto sui monzesi, cha lasciano spazio ai colpi dei milanesi, capaci di issarsi ancora a muro con Kozamernik sul 14-19. 5 punti che diventano insommortabili per i ragazzi di Soli, che soccombono col 20-25 di Ishikawa in parallela: 1-3.

Il futuro - Per il Vero Volley Monza il tempo per fermarsi a pensare è poco.
Il prossimo impegno, infatti, è in programma già per mercoledì 7 ottobre (ore 20.30) contro la NBV Verona in quel dell' AGSM Forum del capoluogo veneto.

foto Della Corna

Roberto Della Corna

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi