x

x

Monza, al San Gerardo via libera all’ospedale dei bambini al Centro Maria Letizia Verga

Nel complesso dell'ospedale monzese oltre 4mila metri quadri in più per riunire tutti i reparti legati a pediatria e maternità, raddoppiano i laboratori di ricerca

Un grande regalo di Natale per la città di Monza: è stato dato, infatti, il via libera alla costruzione del nuovo "ospedale dei bambini" nel complesso del San Gerardo, il progetto di ampliamento del Centro Maria Letizia Verga dove riunire tutti i reparti legati alla pediatria . Prima di Natale l’amministrazione comunale ha approvato l’operazione sull’attuale palazzina dell’Ematologia Pediatrica lungo via Cadore, l’ultimo passaggio amministrativo per sbloccare il permesso di costruire e permettere alla Fondazione Monza e Brianza per il bambino e la sua mamma - titolare del diritto di superficie dell’edificio - di poter organizzare l’avvio dei lavori. Si tratta di un progetto che era stato presentato in Comune all’inizio dell’anno con l’obiettivo di realizzare spazi in più per 4.165 metri quadrati complessivi nell’edificio dietro al monoblocco dell’ospedale in cui ha sede il Centro Maria Letizia Verga per la cura delle leucemie infantili e degli infettivi pediatrici.

L'intervento prevede di modificare l’attuale palazzina su via Cadore aggiungendo un piano in altezza e ampliandola con un nuovo blocco sul fronte sud, organizzando poi nuovi collegamenti e passaggi con il resto della struttura ospedaliera e l’altra palazzina di Ematologia adiacente, oltre a rivedere gli spazi dei parcheggi per avere un ampliamento di posti auto su una superficie di circa 1.250 metri quadrati. Nel contesto di riqualificazione generale in corso da anni dell’ospedale san Gerardo, e in previsione dell’avvio dell’attività di Irccs proprio dedicato all’area di ricerca pediatrica, l’intervento di ampliamento dell’edificio lungo via Cadore ha l’obiettivo di concentrare in un unico fabbricato tutte le attività in capo al centro Maria Letizia Verga, in modo da ottimizzare e migliorarne la funzionalità.

In pratica verrà realizzato un ospedale dei bambini all’interno del più ampio presidio sanitario del nosocomio monzese: nei nuovi spazi verranno trasferiti i reparti di Pediatria e Day Hospital pediatrico, attualmente ubicati al piano secondo e piano terra del Settore B del monoblocco. Una volta ultimato il progetto, il nuovo edificio ampliato si presenterà senza variazioni per quanto riguarda gli attuali spazi delle degenze dell’Ematologia Pediatrica, il Mac (Macro attività Ambulatoriale ad alta Complessità assistenziale) e l’area dei laboratori Tettamanti, mentre le novità riguarderanno il terzo piano dove troveranno posto le degenze di Pediatria, nel quarto piano costruito ex novo troverà sede il Day Hospital pediatrico.