x

x

Tabellino: VakifBank ISTANBUL - Vero Volley MONZA 3-1 (23-25, 25-23, 25-16, 25-21)

VakifBank ISTANBUL: Ozbay 2, Akman 1, Ogbogu 11, Braga Guimaraes 15, Haak 35, Bartsch-hackley 14, Aykac (L), Gulubay, Senoglu 1, Boz, Gunes, Gurkaynak. Non entrate: Acar (L), Cebecioglu. All. Guidetti.
Vero Volley MONZA: Lazovic 12, Van Hecke 7, Orro 1, Danesi 8, Davyskiba 16, Candi 6, Parrocchiale (L), Boldini, Negretti, Stysiak 7, Zakchaiou 2. Non entrate: Gennari, Mihajlovic (L), Moretto. All. Gaspari. 

Arbitri: Nastase Lucian-Vasile, Sikanjic Aleksander

Durata set: 33', 31', 24', 29'; Tot: 1h55'

NOTE

VakifBank Istanbul: battute vincenti 3, battute sbagliate 12, muri 9, errori 26, attacco 49%
Vero Volley Monza: battute vincenti 6, battute sbagliate 9, muri 8, errori 19, attacco 35%

Impianto: Vakifbank Spor Sarayi di Istanbul

MVP: Isabelle Haak (VakifBank Istanbul)

Spettatori: 1980

ISTANBUL (TUR), 24 NOVEMBRE 2021 – Esordio senza sorrisi per la Vero Volley Monza nella CEV Champions League 2022. La prima gara della Pool B delle rosablu la vince infatti il VakifBank Istanbul capace, davanti al pubblico amico del Vakifbank Spor Sarayi, di superare le italiane in rimonta per 3-1. Ancora senza Mihajlovic e Gennari, tenute ancora una volta a riposo precauzionale, Gaspari si affida nuovamente a Davyskiba e Lazovic, confermando Van Hecke come opposto. Le monzesi difendono tanto ed impattano bene il confronto, costruendosi proprio con i turni in battuta di Davyskiba, le difese di Parrocchiale, le accelerazioni di Van Hecke e Lazovic e la precisa regia di Orro, una bella fuga nella parte centrale del primo set, vinto poi con determinazione 25-23 grazie alle fiammate della neo entrata Stysiak. Dal secondo gioco in poi, però, il VakifBank alza il ritmo e l'intensità, schiacciando forte con Haak e Bartsch-Hackley e sprintando nel finale di parziale verso il 25-23. Spento l'entusiasmo delle italiane, Istanbul approccia fortissimo il terzo, comandato fin dall'inizio con una super Gabi e vinto 25-16, e rientra prepotentemente nel quarto con un break di importante dopo essere stata sotto 16-11 e 19-15. Haak, MVP del match (35 punti per lei) chiude i giochi e interrompe la possibilità di risalita di una Vero Volley generosa ma non abbastanza da approfittare delle occasioni capitategli e del vantaggio avuto per lunghi tratti della sfida per allungare la sfida. Per Monza, domani subito in Italia per preparare la trasferta del weekend a Cuneo, il battesimo europeo è stato comunque positivo e ricco di spunti di riflessione in vista del match casalingo dell'8 dicembre contro le francesi di Mulhouse, vincenti ieri sulle finlandesi di Salo 3-1.

Il futuro - Il prossimo impegno per le ragazze brianzole è quindi fissato per domenica 28 novembre, alle ore 17, contro la Bosca San Bernardo Cuneo presso il PalaSport di Cuneo.

fonte e foto Vero Volley

Roberto Della Corna

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi