x

x

Inizia stasera, giorno di apertura del Festival di Sanremo, ultimo targato Amadeus, una serie di incontri che vedrà protagonisti il sindaco Pilotto, insieme ad alcuni assessori, e i cittadini di alcune aree della città. Per cominciare, non si poteva che scegliere la questione più spinosa del momento, ovvero la realizzazione del nuovo svincolo autostradale nel quartiere San Rocco. Ovviamente, l'ordine del giorno di questa sera riguarderà principalmente proprio la tanto discussa opera che minaccia la geografia del quartiere e la salute dei suoi abitanti. 

svincolo sant'alessandro

Una giornata a San Rocco

In realtà, il sindaco Pilotto e la sua squadra sono già a San Rocco da questa mattina. Hanno infatti deciso di incontrare la cittadinanza durante tutto l'arco della giornata. Dal mercato rionale alle associazioni di quartiere, dalle società sportive alla parrocchia, dalle scuole agli oratori, un lungo programma di colloqui. Poi, alle 21, il termine della giornata, con l'incontro pubblico presso il centro civico in via D'Annunzio 35.

Oggi il tema caldo è sicuramente lo svincolo A52, che tanto fa discutere. Un potenziamento, tramite tunnel che passerà sotto via Gentili per poi uscire vicino alla scuola Pertini, che rafforzerà i collegamenti tra Tangenziale Nord e Autostrada A4. Voluto fermamente da Serravalle, ma contrastato altrettanto fermamente da gran parte del quartiere.

I comitati contro il tunnel

Ovviamente anche i residenti nella limitrofa Sant'Alessandro sono contro alla realizzazione del tunnel. Il comitato formato dalla vie Gentili, Talete e Aristotele si presenterà stasera in via D'Annunzio più combattivo che mai. Con tanto di dossier alla mano, farà presente a Pilotto e ai suoi assessori tutti i rischi che comporterebbe la costruzione del tunnel, in primis per la salute, ma non solo. 

Si preannuncia, quindi, un incontro davvero caldo, nella quale si spera che la cittadinanza dia prova di grande maturità nell'esporre il suo pensiero contro la realizzazione di quest'opera. 

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi