x

x

4^ giornata Serie A1 femminile: SAUGELLA MONZA - IGOR GORGONZOLA NOVARA

Tabellino: Saugella Monza - Igor Gorgonzola Novara 3-1 (26-24, 25-21, 22-25, 25-20)

Saugella Monza: Orro 5, Begic 9, Danesi 5, Van Hecke 22, Meijners 8, Heyrman 9, Parrocchiale (L), Orthmann 12, Squarcini, Davyskiba. Non entrate: Carraro, Obossa, Negretti. All. Gaspari
Igor Gorgonzola Novara: Washington 5, Hancock 5, Herbots 17, Bonifacio 4, Smarzek 15, Bosetti 12, Sansonna (L), Zanette 5, Daalderop 1, Populini, Battistoni. Non entrate: Costantini, Napodano, Chirichella. All. Lavarini

MVP: Hanna Orthmann (Saugella Monza)

Monza (MB) - Grande partita e grande Saugella all'Arena di Monza!

Contro un'agguerrita Igor Gorgonzola Novara, squadra in lizza per le prime posizioni del campionato, la squadra di coach Gaspari sfodera una prestazione di primissimo livello, capace di primeggiare su più fondamentali.
Dopo il brusco stop subito da Cuneo, quindi, Monza si rifà con gli interessi, dominando su tutti i fattori chiave. Muro e battuta hanno funzionato alla grande, ma anche i numerosi errori ospiti hanno dato una grossa mano.
Solita grande prestazione di Lise Van Hecke, con anche Begic ed Orthmann (MVP della gara) in gran spolvero.

La partita - Partita molto equilibrata fin dagli scambi iniziali, tanto che il pari fila liscio sino al 22. Monza trova il sussulto con il muro di Danesi, al quale, però, risponde immediatamente Herbots, che porta il parziale ai vantaggi. Questi son favorevoli alle padrone di casa, capaci di chiudere 26-24 con Van Hecke.

Partenza thriller per le brianzole, invece, nel secondo set. Novara scappa avanti 4-9 con la parallela di Herbots, obbligando Gaspari al time-out. Tempo che serve alle monzesi che, punticino dopo punticino, giungono al pari ad opera Danesi (12-12). Bosetti trova il break (16-18), ma la Saugella ruggisce e strappa pari e contro-break con 2 aces di Orthmann nel giro di 3 punti: 20-18. Monza vola. Begic sale in cattedra e, con diagonale da applausi e muro, porta le sue alla conquista del periodo: 25-21.

Il 2-0 fa bene alle "Saugelle". L'avvio di terzo parziale è straripante per le brianzole, capaci di obbligare Lavarini al tempo di riposo sul 5-2 (Orthmann). Igor che reagisce. Il muro di Hancock vale il pari sul 5, poi fino all'8. Qui le piemontesi mettono fuori il naso, anche in tempo di Covid, prendendo un buon vantaggio. Il muro di Smarzek vale così il 9-12, col vantaggio ospite che si conferma col primo tempo di Washington (16-19). La pipe di Orthmann illude (21-23) ed il muro di Bosetti chiude: 22-25.

Equilibrio nel quarto. Heyrman in fast lo sblocca e trova il break (7-5), ma Bosetti riporta immediatamente la questione al punto di partenza. Fino al 13 è pari, poi la Saugella ritrova il vantaggio perduto dopo l'errore in parallela di Smarzek (16-13). Vantaggio che fa bene alle padrone di casa, capaci di fuggire sull'onda dell'entusiasmo fino al 18-13, che obbliga l'Igor al nuovo time-out. L' ace di Begic (21-15) e 3 punti consecutivi piemontesi portano il punteggio sul 21-18, col vantaggio casalingo che si conferma sino alla fine della partita, con la battuta fuori di Smarzek che vale 25-20 e 3-1 finale.

Il futuro - Prossimo impegno per la Saugella Monza in programma mercoledì 14 ottobre (ore 20.30) in casa della Reale Mutua Fenera Chieri.

foto Vero Volley

Roberto Della Corna

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi