x

x

Stefano Domenicali durante lo scorso GP a Monza
Stefano Domenicali durante lo scorso GP a Monza

Siamo nella settimana del GP di Imola. Le parole di Stefano Domenicali, Presidente di Liberty Media, durante i giorni di pre GP hanno movimentato la giornata odierna. Domenicali ha infatti detto che, dal 2026, sarà difficile vedere ancora due GP in Italia. Alternanza tra i due GP o l’addio ad uno dei due circuiti? Al rischio ancora una volta di perdere il GP di Monza, Lega e Regione Lombardia attraverso Alessandro Corbetta non hanno esitato a fare sentire la loro posizione.

Le parole di Stefano Domenicali

Queste le parole di Stefano DomenicaliL’Italia è centrale nel calendario di F1, ma bisogna affrontare questioni importanti relative alle risorse che il Paese intende investire e alle infrastrutture, perché occorre cambiare passo migliorando la sicurezza degli autodromi e l’offerta di servizi per il pubblicoA Monza dovremo fare un punto con il presidente dell’ACI, le infrastrutture italiane vanno migliorate e bisognerà ragionare sul futuro di Monza ed eventualmente anche di Imola. È ancora possibile che l’Italia mantenga due gare dopo il 2026, ma realisticamente penso che sarà abbastanza difficile“.

Le parole di Alessandro Corbetta

Ecco le parole di Corbetta: “La Lega e Regione Lombardia faranno di tutto, come hanno sempre fatto, per mantenere anche dopo il 2026 il Gran Premio di Formula 1 a Monza. Ricordo che proprio qui si tiene il Gran premio d’Italia sin dal 1922, evento che ogni anno accoglie decine di migliaia di tifosi. I tanti investimenti regionali e statali che negli anni sono stati destinati all’ammodernamento dell’autodromo, come i lavori di rifacimento del manto d’asfalto e le migliorie sui cordoli, sulle pendenze, sullo smaltimento dell’acqua e sull’illuminazione avviati nei mesi scorsi, mostrano la chiara volontà di far restare il GP di Monza un punto cardine della Formula Uno. Anche il Presidente Fontana e il Ministro delle Infrastrutture Salvini da sempre sono al lavoro in questa direzione. Non è immaginabile pensare a una F1 senza Monza, un evento che porta in Brianza e Lombardia oltre 140 milioni di indotto l’anno, valorizza le eccellenze lombarde e italiane richiamando tifosi e appassionati di motori da tutto il mondo. A ciò si aggiunge un altro obiettivo per i prossimi anni: implementare le iniziative e gli eventi che sono a corredo della gara, così da rendere il GP sempre più coinvolgente e legato alle realtà del territorio”. È quanto fa sapere una nota del consigliere regionale brianzolo e Presidente del Gruppo Lega di Regione Lombardia, Alessandro Corbetta, a seguito delle dichiarazioni di Stefano Domenicali, Presidente della Formula 1, sulla questione di avere due gp in Italia dopo il 2026.

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi