x

x

7^ giornata Superlega Credem Banca: VERO VOLLEY MONZA - ITAS TRENTINO

Tabellino: Vero Volley Monza - Itas Trentino 3-2 (25-21, 21-25, 19-25, 25-16, 15-13)

Vero Volley Monza: Orduna 2, Lanza 9, Holt 11, Lagumdzija 23, Dzavoronok 17, Galassi 4, Sedlacek 10, Brunetti (L), Beretta 2. N.E. Calligaro, Ramirez Pita, Falgari, Federici (L). All. Eccheli
Itas Trentino: Giannelli 3, Santos De Souza 10, Lisinac 4, Abdel-Aziz 32, Kooy 12, Podrascanin 8, Sperotto, Rossini (L), De Angelis, Cortesia, Sosa Sierra, Argenta. All. Lorenzetti

MVP: Marko Sedlacek (Vero Volley Monza)

Monza (MB) - Il cambio funziona!

Funziona eccome il cambio del Vero Volley Monza, che cambia totalmente la marcia ed ingrana la quinta, andando a conquistare una vittoria preziosissima da 2 punti contro la più quotata Itas Trentino, tra le favorite del campionato.
Con l'avvento di Massimo Eccheli alla guida del roster brianzolo (seppur momentaneo, ma perché non confermarlo?), i ragazzi monzesi ritrovano grinta e cuore, che mancavano da parecchia partite, mettendoli su ogni pallone cadente sul taraflex.
Ottimo l'apporto del neontrato Sedlacek (MVP del match) che ha sostituito uno spento Lanza, seppur partito alla grande e conquistatosi quasi da solo il primo set. Inoltre, da sottolineare con due o tre evidenziatori anche la prova più che maiuscola del libero Brunetti, che, partente come secondo all'inizio della stagione, sta dimostrando appieno di poter vestire benissimo i panni da primo.
Dalla parte di Trento, invece, solita prova maestosa di Nimir (32 punti), anche se questa volta non è bastata.

La partita - Equilibrio iniziale al 7, poi nuovamente fino al 12. Qui Trento trova il primo break dell'incontro ad opera Podrascanin (muro, 12-14), salvo poi venire prontamente recuperato dal primo tempo di Holt sul 15. Monza sale di livello, trascinata da Lanza. Un parziale pazzesco di 9-2 porta il punteggio sul 22-16 (2 aces consecutivi di Lanza). Nimir tenta la ripresa (24-21), ma lo stesso sbaglia poi la battuta che regala il 25-21 ai brianzoli.

Pari nel secondo set (4-4), dove Kooy prende per mano i compagni, trascinandoli sul 9-11. Il Vero Volley prova ad interrompere il gioco ed accorcia con l'ace di Galassi (13-16), ma il muro di Podrascanin blocca le speranze rossoblu: 15-20. La battuta in rete di Orduna segna, poi, la fine del set: 21-25.

Trento si carica col set conquistato e lo dimostra appieno rientrando in campo. Nimir segna il primo solco col pallonetto del 6-11, per poi ripetersi pochi istanti dopo col block-out del 10-16. Monza prova a tirar fuori l'orgoglio con 3 punti consecutivi (l'ultimo ad opera di Lagumdzija con un ace) con Lorenzetti che interrompe. Al rientro la sua squadra si ritrova, portandosi a casa anche il terzo periodo: 19-25 con ace di Nimir.

I monzesi sanno che devono tirare fuori l'orgoglio se vogliono strappare punti ai trentini, perciò cambiano marcia nel quarto. Il primo tempo di Holt segna il +3 brianzolo (10-7), che si allunga perentoriamente dopo un doppio errore ospite sul 18-12. Podrascanin prova a murare gli attacchi casalinghi (23-16), i quali, però, risultano più potenti dei mattoni: 25-16.

Nel tie-break finale l'Itas strappa subito il break sul 5-7 con il solito Nimir, con Eccheli costretto al time-out. Al rientro il Vero Volley ritrova il pari perduto con Dzavoronok (8-8), il quale si trascina fino al 10. Il muro di Holt vale il contro-break (12-10), col vantaggio che si protrae sino alla conclusione di Dzavoronok: 15-13 e 3-2 finale.

Il futuro - Il prossimo impegno per il Vero Volley Monza sarà quello contro la Tonno Callipo Vibo Valentia.
La sfida valida per l'ottava giornata di Superlega Credem Banca si svolgerà domenica 1° novembre (ore 18:00) al PalaMaiata di Vibo.

foto Della Corna

Roberto Della Corna

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi