x

x

Alessandro Corbetta, Capogruppo Lega del Consiglio regionale, è il primo firmatario di un emendamento al bilancio di Regione Lombardia con il quale è stato disposto il trasferimento a ACI Lombardia di un contributo di 25 milioni di euro per gli interventi di riqualificazione dell’Autodromo nazionale di Monza in occasione del suo centenario. L’emendamento, approvato, è sottoscritto anche dagli altri capigruppo di Maggioranza: Christian Garavaglia (Fratelli d’Italia), Fabrizio Figini (Forza Italia), Giacomo Basaglia Cosentino (Lombardia Ideale) e Nicolas Gallizzi (Noi Moderati).

“Grazie a questo investimento - ha dichiarato Corbetta - puntiamo a rendere l'Autodromo di Monza ancora più attraente, sicuro e all'avanguardia: 25 milioni di euro per valorizzare uno dei luoghi simbolo del motorsport a livello mondiale, perché è fondamentale continuare a garantire che l'Autodromo di Monza mantenga la sua posizione di rilievo a livello internazionale”.

Il Capogruppo della Lega ha inoltre aggiunto: “Monza deve restare un punto cardine della Formula Uno, e anche sull’esperienza dell’ultimo gran premio è necessario mettere a terra tutti gli investimenti necessari per l’ammodernamento dell’autodromo, in particolare per quanto riguarda il deflusso regolare e in sicurezza delle persone. Per il futuro è fondamentale legare sempre di più il Gran premio e il circuito alle tante realtà lombarde del settore dei motori e, grazie ai tantissimi appassionati, tenere vivo tutto l’anno questo tempio mondiale dell’automobilismo che coi suoi eventi e il GP di Formula Uno garantisce centinaia di milioni di euro di indotto. L’autodromo di Monza – conclude Corbetta – è un gioiello per la città, la Brianza e la Lombardia, la Lega da sempre a tutti i livelli fa la propria parte, specie in Regione e questo emendamento da 25 milioni ne è proprio un esempio, e continuerà a farla per assicurarsi la continuità e il futuro del Gran Premio a Monza”.

 

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi