x

x

Il Genoa toglie, il Genoa dà. Quello che gli uomini Gilardino avevano tolto ai bianconeri il 15 dicembre, sotto forma di pareggio a Marassi, lo hanno restituito venerdì, fermando l'Inter sul medesimo campo e con lo stesso punteggio. Un 1 a 1 giusto, conquistato con la corsa, la voglia, la compattezza tipiche ormai di una squadra che ha reso la vita difficile a chiunque sia arrivato al Ferraris, escluso la Fiorentina alla prima giornata. 

Così, i bianconeri, vincendo con l'ormai classico gol di scarto nel posticipo contro la Roma, ritornano a -2 dalla vetta. Si ha la sensazione che questo duello possa durare fino alla fine. A gennaio l'Inter sarà impegnata, come se non bastasse, anche in Supercoppa, in una trasferta da una settimana in Arabia Saudita, saltando il match contro l'Atalanta che sarà recuperato a febbraio tra le due partite contro l'Atletico. Insomma, se la Juventus è riuscita a rimanere attaccata fino a ora, contro un'Inter che sembra una corazzata, cosa potrà accadere nei prossimi due mesi quando i nerazzurri avranno un calendario decisamente più intasato?

In zona Champions, il Milan vince di muso cortissimo contro un Sassuolo lontano parente di quello che a inizio campionato fu capace di battere l'Inter a San Siro. Il Bologna viene travolto a Udine e, dopo una settimana ricca di emozioni ed elogi, forse, arriva il classico momento del bagno di umiltà. L'Atalanta ringrazia gli errori sotto porta di Krstovic e conquista tre punti, senza brillare, contro un Lecce sprecone. In tutto questo sorride la Lazio che, sulle ali di Castellanos e Isaksen, il nuovo che avanza, batte, in rimonta, il solito bel Frosinone che, però, sconfitta dopo sconfitta, nonostante i complimenti, vede avvicinarsi la zona calda. 

Squillo della Salernitana in zona retrocessione. Gli uomini di Inzaghi battono il Verona al Bentegodi e accorciano la classifica approfittando anche del pareggio tra Cagliari ed Empoli. Quella che, una settimana fa, sembrava una squadra quasi spacciata, oggi pare essere rinata e la salvezza, complice l'andamento lento delle rivali, è davvero alla portata. 

Da dopodomani inizierà il calciomercato e, soprattutto in quella zona di classifica, diventerà fondamentale indovinare gli acquisti giusti per migliorare la squadra. I granata hanno da poco riabbracciato Sabatini e questo fa ben sperare tutti i tifosi salernitani. 

Buon anno a tutti i lettori di Monza-News

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi