x

x

Passo e Chiudo - La civiltà dei tifosi: 'Salernitani sconfitti, ma scortati da un monzese per prendere la coincidenza dell'aereo che avrebbero perso'

Scritto da Gabriele Passoni  | 
Monza. Ho raccolto una bella testimonianza di un tifoso monzese autore di un bellissimo gesto. Qui riporto il racconto del tifoso Massimo Merati: “Ho iniziato a seguire il Monza in Serie D grazie ad un abbonamento papà-figlio regalato dalla società a chi iscriveva il figlio ad un camp estivo del Monzello, come si chiamava all’epoca. E da allora mi sono appassionato ed ho sempre rinnovato l'abbonamento, che ho anche quest'anno in tribuna ovest”. “Finita la partita di Monza - Salernitana, mi fermo con la mia famiglia ad applaudire la squadra. Uscendo incontro dei tifosi salernitani disperati che erano usciti subito per prendere l’autobus per la stazione, ma questo da oltre mezz’ora non arrivava e rischiavano con le coincidenze di perdere l’aereo. Li ho caricati in macchina e portati in stazione, così facendo sono partiti e per sdebitarsi mi faranno avere delle mozzarelle e mi hanno già invitato ad assistere a Salernitana Monza al ritorno". Un bel gesto da parte del nostro Massimo, che con un piccolo gesto ha risolto un grosso problema, ma che evidenzia una lacuna che a Monza regna da decenni, il servizio pubblico. Gli autobus sono pochi e non coprono tutta la città. Non è semplice girare per Monza e soprattutto quando ci sono le partite del Monza dovrebbe essere organizzato, dalla stazione, un servizio navetta come succede quando ci sono grandi eventi. Il comune essendo in Serie A ormai dovrebbe pensarci e organizzarsi in tal senso. Questo gesto è importante perché ha messo ancora una volta in evidenza come il calcio possa unire e far si che succedano queste belle situazioni di aiuto, a prescindere dai colori della propria squadra. Gabriele Passoni