x

x

Il capitano della Lazio Ciro Immobile ha parlato, alla vigilia della sfida col Monza, ai microfoni di Lazio Style Channel. Ecco alcuni passaggi delle dichiarazioni dell'attaccante oplontino:

"Monza? Per noi è una finale, non c'è un'altra parola. In questo inizio di campionato i risultati non ci stanno accompagnando, qualche sprazzo di bel gioco lo abbiamo anche mostrato con la Juve. L'unica partita che abbiamo sbagliato completamente è quella di Lecce, da domani bisogna iniziare a recuperare i punti persi".

Sul suo momento:

"Resto sereno, ascolto quello che dice il mister, abbiamo una rapporto in cui ci diciamo tutto. Quando vede che faccio tutto il possibile anche se non è un momento positivo lui si fida molto di quello che posso dare alla squadra, per quello a me pesa ancor di più la mancanza del gol. Devo stare tranquillo perché la squadra ha bisogno di un Ciro che torni a essere quello che è sempre stato. Importante che arrivi un aiuto, qualsiasi esso sia è fondamentale che io faccia sentire la mia presenza in campo. Sono almeno soddisfatto di questo, un po' meno per i numeri ma quelli sono convinto che quando torneremo a essere quelli che siamo sempre stati arriveranno anche per me. Obiettivo 200 gol? Ne mancano tre, non è male ma voglio continuare, ho sentito troppe cose che secondo me non sono vere del fatto che non è possibile che io faccia ancora certi numeri. Ci sono dei momenti nella vita di un calciatore che vanno affrontati, questo è un momento in cui per far entrare la palla ci vorrà un po' di più".

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi