mercoledì, Dicembre 7, 2022
HomeAC MonzaI numeri di Giulio Artesani - Panchina: Stroppa e Bonizzoni i migliori...

I numeri di Giulio Artesani – Panchina: Stroppa e Bonizzoni i migliori di sempre

- Advertisement -

Terminata (nel migliore dei modi) la stagione agonistica 2021/2022 è tempo di fare bilanci. Oggi ci occupiamo di aggiornare la classifica che riguarda settantacinque allenatori che si sono succeduti sulla panchina biancorossa in partite di campionato/playoff/playout e spareggi. Il dato statistico parte del campionato del 1935 in quanto per i 23 anni precedenti non si riscontrano dati certi.  Nella “classifica delle classifiche” ossia quella della media-punti a partita (si è tenuto sempre conto di tre punti per ciascuna vittoria anche per i campionati nei quali i punti erano due) resiste al comando con 1,97 Luigi Bonizzoni, allenatore del Monza nel campionato 1947/48 in serie C (17 vittorie, 8 pareggi e 5 sconfitte), davanti a Marco Zaffaroni con 1,89 (43-20-16 il suo bilancio complessivo) ed a Giovanni Stroppa con 1,88 (23-10-9).

Ma tutto cambia con la nuova modalità di calcolo “inventata” da Monza-news con i seguenti parametri:   ci siamo ispirati al criterio della tradizione calcistica, usato dalla FIGC per redigere la classifica di merito delle squadre italiane, che prevede l’assegnazione di un quoziente a seconda della difficoltà del campionato disputato. Per dirla in breve, abbiamo assegnato un quoziente ai punti totalizzati da ciascun allenatore a seconda della categoria dei campionati disputati e quindi diviso il risultato per il numero di presenze sulla panchina biancorossa. I quozienti adottati sono: 1,00 per partecipazione a campionati di serie B, 0,70 per serie C/Lega Pro prima divisione, 0,40 per serie C2/Lega Pro seconda divisione, 0,20 per serie D. Un esempio pratico può rendere meglio l‘idea: Cristian Brocchi ha allenato il Monza 61 volte in serie C ottenendo 117 punti e 40 in serie B ottenendo 67 punti (64 nella regular season e 3 nei playoff). I 117 punti in C al quoziente di 0,70 diventano 81,9, i 67 punti in serie B al quoziente 1,00 rimangono 67, quindi la somma dei punti è 148,90 che divisa per le panchine di Brocchi (101) evidenzia  una media punti ponderata di 1,47.

Dominatore assoluto di questa classifica è Giovanni Stroppa. Il criterio usato andrà aggiornato con il primo campionato che il Monza andrà a disputare nella massima serie, ma avremo i tempo di pensarci e riformulare i vari quozienti.

Secondo questo criterio (così come per la classifica precedente abbiamo considerato solo i mister con almeno 10 presenze sulla panchina del Monza) la classifica di miglior allenatore è la seguente (per le prime 10 posizioni):

 

  1. Giovanni Stroppa 1,88
  2. Bruno Arcari 1,57
  3. Pietro Rava 1,56
  4. Cristian Brocchi 1,47
  5. Alfredo Magni 1,45
  6. Annibale Frossi 1,39
  7. Luigi Bonizzoni 1,38
  8. Guido Mazzetti 1,38
  9. Luigi Radice 1,36
  10. Nils Liedholm 1,32

Giulio Artesani

ACQUISTA IL LIBRO SULLA STORIA DEL MONZA A PREZZO SCONTATO: CLICCA QUI

CALCIOMERCATO, TUTTE LE NOTIZIE: CLICCA QUI

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI:

MONZA CALCIO