x

x

foto Quiantella
foto Quiantella

Brutto gesto a Firenze. Al debutto del Viola Park, la società viola ha fatto allontanare dal centro sportivo il giornalista Francesco Matteini

La Fiorentina allontana giornalista dal Viola Park: i fatti

E' stato lo stesso cronista a raccontare sul suo sito Quiantella.it quanto accaduto: "I fatti sono avvenuti poco dopo le 12.30 di oggi, sabato 30 settembre 2023. Sono arrivato davanti al Viola Park. All’ingresso c’era il dg Joe Barone con il comandante della Polizia municipale di Bagno a Ripoli. Ho salutato entrambi (Barone non ha risposto al saluto) e mi sono messo in coda con gli altri tifosi all’ingresso dello stadio. Arrivato all’interno del Viola Park, prima del controllo biglietti, sono stato affrontato da Barone che, ad alta voce, ha ripetuto più volte “Lei non è gradito e non può entrare. Questo è un posto privato e entra solo chi vogliamo noi. Lo scriva: Barone non mi ha fatto entrare”. Ho risposto che certamente lo avrei scritto (promessa mantenuta), ma volevo sapere qual era il motivo. La risposta, ripetuta più volte, è stata “Perché è un giornalista non gradito qui”. Poi se n’è andato. Un attimo dopo è arrivato il responsabile della comunicazione, Alessandro Ferrari, il quale ha ribadito: “Non puoi entrare, non ti abbiamo rilasciato l’accredito”. Ho risposto che avevo un regolare biglietto. “Chi te l'ha dato?”, mi ha chiesto. “L’ho comprato online come previsto” ed ho mostrato il biglietto col mio nome.

Allora è tornato alla carica Barone che di nuovo mi ha detto di andarmene perché non ero gradito “Non ti vogliamo” ha ripetuto più volte. Alla mia risposta che avevo pagato un regolare biglietto, ha estratto una mazzetta di banconote e mi ha infilato in tasca 50 euro. Io ho preso la banconota e gliel’ho lanciata dicendo: “Non si permetta una cosa del genere, cosa vuole comprami con 50 euro?”. Poi ho aggiunto: “Comunque non voglio fare il provocatore, me ne vado ma voglio il rimborso dei 10 euro in modo formale. Barone si è rivolto agli addetti alla biglietteria dicendogli di darmi 10 euro. Gli hanno risposto che non potevano, perché la procedura era tutta online. Allora hanno preso i dati del mio biglietto e mi faranno un riaccredito sulla carta di credito con cui ho pagato il biglietto. Infine Barone ha chiamato una steward e le ha detto di accompagnarmi all’uscita. La signora mi ha accompagnato fino alla strada. Aggiungo soltanto che sono orgoglioso del lavoro che ho fatto in questi anni sul Viola Park (al quale, fra l’altro, sono sempre stato favorevole fin dal primo giorno, attirandomi molte critiche per questo). QuiAntella ha puntualmente raccontato ogni aspetto urbanistico, legale, politico del progetto e del suo sviluppo. Ho pubblicato documenti e interviste sforzandomi ogni volta di chiarire ai lettori anche i risvolti più complessi. Mai scritto notizie false, mai ricevuto smentite o precisazioni. A voi il giudizio.

Al collega la solidarietà totale da parte della redazione di Monza-News. 

Chi è Francesco Matteini 

Giornalista professionista, è stato capocronista e responsabile della redazione sportiva del quotidiano La Nazione e caporedattore del Corriere Fiorentino, inserto fiorentino del Corriere della Sera. Collaboratore de La Stampa e del Sole 24 ore, opinionista in trasmissioni radiofoniche sportive locali, è editorialista di Fiorentinanews.com


 

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi