x

x

Foto YouTube Hellas Verona
Foto YouTube Hellas Verona

Il mister del Verona Marco Zaffaroni ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro la sua ex squadra Monza:

"Non dobbiamo essere condizionati dai risultati degli altri: dovremo fare una partita di intensità, carattere e forza, consapevoli di affrontare un avversario di valore. Dobbiamo pensare a noi, cercando di fare risultati attraverso le prestazioni e andando avanti per la nostra strada.
Perdiamo Ngonge, che ha avuto una distorsione alla caviglia. Non credo sia gravissimo, ma domani non ci sarà. È molto probabile che tra i convocabili ritornino Veloso e Djuric. Il nostro è un cammino molto intenso, ma i ragazzi hanno voglia di dimostrare di poter riuscire nel nostro intento. 

“Duda è uscito a La Spezia perché aveva preso una botta, ha saltato i primi allenamenti in settimana, ma dovrebbe essere assolutamente disponibile. Ci sono tante opzioni da questo punto di vista: sto cercando di ruotare tutte le pedine, c'è un grande dispendio di energie, e quindi è fondamentale che tutti siano a disposizione, sia dall'inizio che a gara in corso. Avere dei ricambi che entrino con la voglia giusta diventa fondamentale. Montipò ha recuperato. Doig sta bene, sia fisicamente che mentalmente: è un giocatore sul quale puntiamo molto. Parliamo di un 2002, alla prima esperienza in A: ha tirato tanto la carretta, è normale ci siano delle rotazioni. Lasagna è sicuramente un'opzione. Miguel ha un'esperienza incredibile, il suo rientro è importante per quello che può darci in campo e fuori. Rientra da un lungo stop, sarà sicuramente tra i convocabili”.

"Ceccherini sta decisamente meglio: credo ci siano i margini per vederlo tra i convocati per la Sampdoria. Anche Djuric rientra da un infortunio, ci vuole la giusta cautela. Ha dimostrato di star bene, ma dovremo valutare bene il suo impiego con lo staff medico. L'importante è che sia dentro il gruppo, se è convocabile uno spezzone di partita lo può anche fare. Da un lato c'è la voglia di recuperare i giocatori in fretta, ma dall'altro devi stare attento a non far danni".


 

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi