x

x

Un inno alla primavera

La primavera in Brianza si risveglia con un evento che è un tripudio di colori, suoni e sapori: la Sagra della Madonna delle Grazie, in programma domenica 7 aprile. È un appuntamento che scandisce il tempo, un momento di incontro e di festa che si rinnova ogni anno, nel giorno in cui si celebra l'Annunciazione di Maria Vergine.

Via Annoni si veste a festa

Il cuore pulsante della sagra è via Annoni, che si trasforma in un vivace palcoscenico all'aperto. Qui, tra le ombre del Santuario Madonna delle Grazie, si snodano le bancarelle, ognuna con la sua storia e le sue meraviglie: dai prodotti artigianali locali alle più svariate mercanzie, c'è tutto un mondo da scoprire.

Il dolce sapore della tradizione

firun

E poi ci sono loro, i "firun", dolci collane di castagne affumicate, che con il loro profumo inebriante sono i veri protagonisti della festa. Una tradizione che affonda le radici nella storia di Monza e che ogni anno si rinnova, portando con sé il gusto autentico delle cose fatte con passione.

Una danza di colori intorno al Santuario

Attorno al Santuario, le bancarelle si moltiplicano in una danza di colori e forme. È un'esplosione di vita che attira grandi e piccini, un'occasione per lasciarsi andare alla gioia del ritrovo e dello stare insieme.

Viabilità e organizzazione: tutto per la festa

Per far sì che la sagra si svolga nel migliore dei modi, il comune ha predisposto alcune modifiche alla viabilità. Con un'ordinanza mirata, si garantisce lo spazio necessario per espositori e visitatori, perché la festa sia un successo e tutti possano godere di questo splendido evento.

LEGGI ALTRO

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi