x

x

Lorenzo Pirola - Foto YouTube
Lorenzo Pirola - Foto YouTube

In Serie A la Salernitana ha raccolto l’ennesima sconfitta stagionale avvicinandosi sempre più alla matematica retrocessione in Serie B. Nell'ultimo turno è stata la Lazio, con un Felipe Anderson grande protagonista, a strapazzare la squadra guidata da mister Colantuono. L’attaccante brasiliano ha messo in grandissima difficoltà la difesa avversaria dove soprattutto l’ex biancorosso Lorenzo Pirola ha patito le sue giocate. Il difensore dell'Under 21 è andato subito in crisi facendosi superate nettamente nell'azione del primo gol e per poi perdendosi l'avversario pure in occasione della rete del 3-1. 

Paura per Pirola

Per il difensore però la cosa peggiore è successa nel secondo tempo quando, dopo un duro scontro aereo con Castellanos col pallone terminato sul fondo, Pirola si tocca il volto e vede il sangue uscire dall'arcata sopraccigliare. Paura per Pirola e immediato l’ingresso in campo dei sanitari per medicare il numero 98 che ha stretto i denti ed è rimasto in campo fino al termine del match. Per difensore però sono riemersi i fantasmi di meno di un mese fa, quando nel match da capitano dell’Italia Under 21 con la Turchia alzò bandiera bianca per un colpo alla testa per poi essere trasportato in ospedale per essere sottoposto ad una tac. Nel post-gara con la Lazio, per precauzione, il difensore è stato trasportato in ospedale per una nuova tac di controllo che fortunatamente ha dato esito negativo che ha fatto tirate un sospiro di sollievo alla squadra non solo affranta dall'ennesima sconfitta ma anche con diverse incognite da valutare in vista della sfida con la Fiorentina.

Pirola dall'Inter alla Salernitana, passando da Monza…

Pirola
Pirola a Monza

Lorenzo Pirola è cresciuto nel settore giovanile dell'Inter e  dopo il suo percorso vincente nella trafila nerazzurra, debutta con la prima squadra  il 18 luglio 2020, quando l'allora tecnico Antonio Conte lo butta nella mischia al posto di Antonio Candreva nel match contro la Spal, vinto per 4-0 fuori casa dall'Inter. Le qualità ci sono, ed è per questo che la società decide di mandarlo in prestito al Monza, in Serie B, nella stagione 2020/21. Trova un discreto minutaggio collezionando 16 presenze, e tornando a fine anno alla casa madre con una nuova esperienza nel bagaglio. Nella stagioe successiva  Pirola tornò a Monza con la formula del prestito con diritto di riscatto. Con i brianzoli trova poco spazio, e non aiutano i continui problemi fisici che, nel gennaio 2022, lo costringono ad un'artoscopia del ginocchio destro. Le questioni fisiche lo attanagliano al punto da collezionare esclusivamente 10 presenze in campionato, ma diventa protagonista nelle quattro gare playoff, giocando sempre da titolare e contribuendo in maniera decisiva alla promozione in Serie A del Monza. 
Al termine della stagione Pirola viene girano alla Salernitana con la formula del prestito con diritto di riscatto e controriscatto. Dopo un inizio fatto di  tanta panchina, col passare delle giornate riesce a ritagliarsi un ruolo importante. Inizia con 77' in Coppa Italia ad agosto nel match perso per 2-0 contro il Parma, poi appena 9' giocati nelle prime 8 partite in Serie A. Davide Nicola però si convince della sua crescita costante e inizia a dargli fiducia: Pirola cresce sempre di più fino a diventare titolare della retroguardia granata. Da Nicola a Paulo Sousa, la musica non cambia e anche il tecnico portoghese lo schiera sempre titolare tanto che a fine stagione viene riscattato dal club campano per 5 milioni di euro.

Come vedere Monza una città da serie A ogni lunedì 

Monza una città da serie A”, la trasmissione prodotta da Monza-News e condotta dal nostro direttore Stefano Peduzzi, tornerà come ogni settimana lunedì prossimo. La trasmissione andrà in diretta dalle ore 21 sul canale 110 in Lombardia sul digitale terrestre, in tutta Italia e in tutta Europa su Sky sul canale 890 e in streaming ovunque sui canali di Facebook di Monza-News, sul nostro canale Youtube, su Instagram, su Twitch e sui canali Linkedin del nostro direttore. A breve sarà comunicato l'elenco degli ospiti in studio.  

Come commentare i temi di Monza una città da serie A 

Ma come commentare i temi trattati durante la trasmissione di “Monza una città da serie A”? E' molto semplice: basta collegarsi alla pagina Facebook di Monza-News o sul canale Youtube del nostro giornale e scrivere la propria opinione durante la trasmissione prodotta dal nostro sito e condotta dal nostro direttore Stefano Peduzzi. Non è possibile, almeno per il momento, commentare la diretta su Instagram. Per ospitare la trasmissione nel proprio locale o nella propria azienda è necessario mandare una mail a: [email protected] 

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi