x

x

Giuseppe Bellusci
Giuseppe Bellusci

Il posticipo della trentesima giornata di Serie B si è concluso  con la netta vittoria dellAscoli che, contro  il Lecco, è tornando a vincere dopo ben tre mesi.

La partita sembrava essere iniziata al meglio per il Lecco che dopo 15 minuti è passato in vantaggio grazie ad un rigore trasformato da Franco Lepore, quarto centro stagionale per l'ex biancorosso. La reazione del Picchio però è stata immediata con altri due calci di rigore che hanno ribaltato il risultato già nel primo tempo. Nella ripresa sono arrivate altre due reti per i bianconeri, con la rete del provvisorio 3-1 realizzata da Giuseppe Bellusci con una prodezza. L'ex difensore del Monza,  sfruttando una respinta, con una splendida conclusione di sinistro ha mandato il pallone all'incrocio del pali rete che, di fatto, ha chiuso i giochi. Secondo centro stagionale per il difensore che così ha stabilito il suo record italiano di gol segnati in un stagione, quota che aveva raggiunto anche in Inghilterra con la che maglia del Leeds United nel campionato 2014/15. L'esultanza dopo il gol ha creato un po' di polemica infatti Bellusci ha fatto un gesto rivolto al pubblico "parlate, parlate" dopo il suo bellissimo gol, che un po' ha stonato con il pomeriggio di festa in casa Ascoli. 

Bellusci raggiunge “quota 100”

Grande soddisfazione per Bellusci che  proprio domenica è arrivato a quota 100 presenze ufficiali con la maglia dell'Ascoli così suddivise: 3 in Serie A (la prima il 13 Maggio 2007 in Ascoli-Palermo 3-2), 5 in Coppa Italia, 91 in Serie B ed una nei play-off di Serie B. Al suo attivo 3 gol e 3 assist in 8.297 minuti in campo recuperi esclusi. 

Questo il commento di Bellusci al termine di Ascoli-Lecco:

Devo dire che i pochi gol che ho realizzato sono belli; scherzi a parte, sono contento per la squadra, per i compagni, per la vittoria. L’esultanza? Ci vuole sostegno, vicinanza, comprensione e amore, lo dico perché sento negatività e sfiducia da parte della piazza, ad eccezione degli ultras che ci incitano sempre. Spero che da qui a fine campionato ci sia unità d’intenti, credo che non sia oggi il momento di sentenziare, mancano otto partite alla fine e per salvarsi serve positività e l’allineamento di tutta la piazza. La squadra, anche prima di oggi, ha buttato il sangue in campo. In una partita così fondamentale come quella col Lecco, siamo riusciti, dopo lo svantaggio, a ribaltarla e non è da tutti, abbiamo valori umani oltre che calcistici. Oggi non stavo benissimo, ma per necessità bisognava stringere i denti e l’ho fatto, avevo un fastidio al tendine d’Achille. La vittoria di oggi ci dà forza, morale, spirito e dobbiamo dare tutto in ogni gara che resta. I valori umani di questa squadra sono ben radicati, sono convinto che anche a Spezia faremo un’ottima partita. Noi pensiamo alla salvezza diretta, non ai play-out, se riusciamo a fare bene a Spezia e incanalare due-tre risultati positivi ce la possiamo fare”.

Bellusci protagonista a Monza

Il difensore è cresciuto calcisticamente nell'Ascoli fino a fare il suo esordio a 17 anni e nove mesi in Serie A in Ascoli-Palermo, entrando nel primo tempo al posto di un ex biancorosso come Gigi Di Biagio. Successivamente si è trasferito al Catania con cui ha giocato per 5 stagioni prima di tentare, nel 2014,  l'avvenuta inglese con la casacca del Leeds United. Dopo aver totalizzando 57 presenze nella Championship ha fatto ritorno in Italia per giocare per Empoli e Palermo. Nell'estate 2019 è stato tesserato da Monza, con cui firma un contratto triennale. Con la formazione Brianzola raggiunge la promozione in Serie B dopo 19 anni e, dopo 50 presenze con la cassa biancorossa, decise  di far ritorno all'Ascoli nel gennaio 2021.

Bellusci
Bellusci a Monza

Come vedere Monza una città da serie A ogni lunedì 

Monza una città da serie A”, la trasmissione prodotta da Monza-News e condotta dal nostro direttore Stefano Peduzzi, tornerà come ogni settimana lunedì prossimo. La trasmissione andrà in diretta dalle ore 21 sul canale 110 in Lombardia sul digitale terrestre, in tutta Italia e in tutta Europa su Sky sul canale 890 e in streaming ovunque sui canali di Facebook di Monza-News, sul nostro canale Youtube, su Instagram, su Twitch e sui canali Linkedin del nostro direttore. A breve sarà comunicato l'elenco degli ospiti in studio.  

Come commentare i temi di Monza una città da serie A 

Ma come commentare i temi trattati durante la trasmissione di “Monza una città da serie A”? E' molto semplice: basta collegarsi alla pagina Facebook di Monza-News o sul canale Youtube del nostro giornale e scrivere la propria opinione durante la trasmissione prodotta dal nostro sito e condotta dal nostro direttore Stefano Peduzzi. Non è possibile, almeno per il momento, commentare la diretta su Instagram. Per ospitare la trasmissione nel proprio locale o nella propria azienda è necessario mandare una mail a: [email protected] 

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi