giovedì, Maggio 26, 2022
HomeAC MonzaMonza, il pagellone del girone di andata dei centrocampisti: D'Alessandro e Colpani...

Monza, il pagellone del girone di andata dei centrocampisti: D’Alessandro e Colpani in ascesa, Valoti da rivedere

Di seguito il pagellone del girone di andata a cura di Riccardo Cervi:

Barillà s.v.


D’Alessandro 8: è lui la grande sorpresa di questo campionato biancorosso, a fronte di una stagione passata che non lo vedeva figurare neanche tra i titolari. Ora tra i titolari si trova stabilmente, e le prestazioni che fornisce sono assolutamente sopra la media. Viene finalmente schierato sulla sua corsia preferita, quella sinistra, e fa letteralmente impazzire tutte le difese che incontra, seminando il panico e fornendo assist a volontà. Un giocatore così in Serie B è un lusso che in pochi possono permettersi.


Mazzitelli 6: non è partito benissimo, con prestazioni a volte insufficienti. Con il passare delle settimane ha acquisito fiducia e il suo ruolo è divenuto via via più importante, culminando con il rigore decisivo nella gara contro il Frosinone. Se questo trend è confermato, rappresenterà una pedina centrale nella seconda parte di campionato.


Barberis 6: le sue prestazioni sono altalenanti, alternando gare più che sufficienti con partite meno convincenti. Sta di fatto, comunque, che il suo rendimento è certamente migliore rispetto a quello della scorsa stagione.


C. Augusto 6.5: tredici partite e due reti per il brasiliano, che quest’anno si dimostra meno costante rispetto alla scorsa stagione, anche a causa di problemi fisici che lo hanno condizionato in questa prima parte di campionato. Contro il Frosinone è rientrato dall’infortunio, e il suo impatto è stato semplicemente devastante, e da qui in poi si riprenderà il ruolo da titolare sulla corsia di sinistra.


Colpani 7.5: nel finale della scorsa stagione ha trascinato i biancorossi, quest’anno ha deciso di farlo sin dall’inizio del campionato. Liberatosi il posto di Frattesi, possiamo tranquillamente dire che lo ha occupato lui, inserendosi con maggiore insistenza e andando a rete in diverse occasioni. In costante crescita.


P. Pereira 6.5: è una costante sulla corsia di destra, non si ferma mai e garantisce sempre prestazioni di alto livello. Non ha avuto particolari “picchi” nel corso della stagione, ma ciò che impressiona di più è la costanza che ha mantenuto sin dalla prima giornata, confermandosi di partita in partita.


Scozzarella s.v.


Machin 7: da grande delusione nelle scorse stagioni a sorpresa durante questo campionato. Il salto di qualità è evidente, così come lo è anche la mano dell’allenatore. Sembra davvero un giocatore rinato, e quella rete contro il Como rimarrà negli annali biancorossi come una delle più belle e sentite di sempre.


Siatounis s.v.


Brescianini 5: in estate alcuni lo accostavano al “nuovo Frattesi”, per la giovane età e le doti tecniche, ma fino ad oggi ha deluso un po’ tutti, mister Stroppa compreso, che fatica a trovargli una collocazione nella rosa attuale.


Valoti 5.5: è stato probabilmente l’acquisto di punta della campagna di mercato estiva, ma non ha ancora dimostrato tutto il suo potenziale. Se da un lato è vero che le sue prestazioni sono tutt’ora influenzate da un infortunio che lo perseguita da inizio stagione, dall’altro tutti si aspettavano da lui qualcosa di più. Il girone di ritorno rappresenta sicuramente un ottimo banco di prova, e siamo certi che il giocatore possa divenire un punto di forza aggiuntivo di questa squadra.

CALCIOMERCATO, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=calciomercato
CORONAVIRUS, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=coronavirus

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

Riccardo Cervi
Riccardo Cervi nasce a Monza l’11 luglio del 1997. Segue il calcio sin da piccolo, si appassiona da subito ai colori biancorossi grazie al nonno, grande tifoso del Monza. Da bambino, questa sua passione si amalgama con quella per la Juventus, ma con il trascorrere del tempo l’amore per la propria città prende il sopravvento. Dopo aver giocato diversi anni a calcio, decide di collaborare attivamente alla causa biancorossa, entrando nella redazione di Monza-News. Questo avviene nei primi giorni del 2015. All’interno della redazione si occupa inizialmente di una rubrica dal titolo “C’eravamo tanto amati”, dedicata agli ex calciatori biancorossi. In seguito, è responsabile della presentazione delle squadre avversarie, per la rubrica “Conosciamo il prossimo avversario”. Infine, con il trascorrere degli anni, gli viene affidato il delicato ruolo di “pagellista” per le partite dei biancorossi. Al di fuori dell’orbita biancorossa, invece, è laureato in Economia Aziendale e Management, e proseguirà i suoi studi nei prossimi anni.

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI:

MONZA CALCIO