domenica, Maggio 29, 2022
HomeAC MonzaLe pagelle di Cittadella - Monza 2-1: difesa da horror, bene Brescianini,...

Le pagelle di Cittadella – Monza 2-1: difesa da horror, bene Brescianini, Pereira e Ciurria. Carlos è il migliore!

Di seguito le pagelle integrali a cura di Riccardo Cervi:

Di Gregorio 6.5: i padroni di casa si rendono pericolosi in diverse situazioni, ma non sono molte le occasioni in cui viene messo in difficoltà. Poco può fare in occasione delle due reti subite, per le quali le responsabilità sono da attribuire ai componenti della linea difensiva. Bravo nel finale a negare la rete del 3 a 1 a Gargiulo.


Sampirisi 5: partita da dimenticare per l’ex Crotone, che fa davvero fatica ad entrare in partita. E’ lui a sbagliare il movimento in occasione della prima rete dei padroni di casa. Si rende anche protagonista del fallo che determina l’intervento del Var, finalizzato ad annullare la rete del momentaneo pareggio di Gytkjaer (dal 64′ Paletta 6: il suo ingresso non è per niente facile, ma non sembra andare in difficoltà come Sampirisi).


Bellusci 5: molto negativa anche la prestazione dell’ex Palermo, che sbaglia molto in fase di impostazione e sembra faticare in maniera eccessiva nel trovare le giuste misure in fase di marcatura. La sintonia con i compagni di reparto sembra ancora lontana.


Caldirola 5.5: male anche lui in fase di posizionamento e marcatura, sebbene si comporti meglio nell’uno contro uno rispettoai compagni di reparto, facendo sempre valere la propria fisicità.


Pereira 6.5: parte un po’ in sordina, ma con il passare dei minuti diventa sempre più protagonista, servendo un assist al bacio per la rete di Carlos Augusto. Ottime le premesse per la sua stagione (dall’86’ Donati s.v.).


Brescianini 6.5: nel primo tempo fatica un po’, soprattutto a causa del pressing dei padroni di casa. Nella ripresa aumenta i giri e si vede la differenza, riuscendo a mettere in difficoltà la difesa di casa con ottimi inserimenti e giocate di altissimo livello.


Scozzarella 5: la sua prestazione è del tutto anonima, tanto che si fatica a ricordare una qualsiasi delle sue giocate. Sbaglia molto, anche in occasione di giocate molto semplici, e non riesce a fare filtro (dall’82’ D’Alessandro s.v.).


Barillà 5.5: si fa vedere in diverse situazioni, in particolare in proiezione offensiva, ma appare spesso impreciso e non ancora in una condizione ottimale (dal 64′ Colpani 6.5: il suo ingresso dà molta vivacità alla manovra dei biancorossi ma, soprattutto, sfiora una rete da sogno con una punizione che si stampa sulla traversa. Sfortunato).


C. Augusto 7: è sicuramente il migliore dei biancorossi, mostrando già un’eccellente condizione atletica. Corre come sempre per tutti i novanta minuti e si rende pericoloso in diverse situazioni, tra le quali la rete del momentaneo pareggio. L’intesa con l’altro esterno, Pereira, sembra già molto buona.


Machin 5.5: la sua prestazione non è del tutto insufficiente, in quanto fa vedere anche qualche buona giocata e appare sicuramente più in fiducia rispetto alla scorsa stagione. Appare abissale, però, la differenza con Ciurria in termini di incisività (dal 46′ Ciurria 6.5: il suo ingresso cambia radicalmente la partita, garantendo a Gytkjaer una vera e propria spalla su cui poggiarsi. Sfiora anche la rete con una giocata da cineteca, trovando la pronta risposta del portiere di casa).


Gytkjaer 6: non bene nella prima frazione, dove fatica a trovare gli spazi giusti. Nella ripresa, in coppia con Ciurria, si vedono finalmente i movimenti da vera punta, ed è anche bravo a siglare la rete del momentaneo 2 a 2, poi annullata per fuorigioco di Sampirisi.

All. Stroppa 6: la squadra non sembra aver ancora raggiunto l’affiatamento necessario per affrontare un inizio di campionato, ma appare evidente come manchi qualcosa nel reparto offensivo. Rimangono, però, le ottime trame di gioco viste nel secondo tempo, e questo fa ben sperare i tifosi).

Arbitro sig. Di Martino 6.5: partita che, per essere calcio estivo, appare molto aggressiva (dal punto di vista agonistico). Probabilmente giusta la scelta di annullare la rete di Gytkjaer.

CALCIOMERCATO, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=calciomercato
CORONAVIRUS, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=coronavirus

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

Riccardo Cervi
Riccardo Cervi nasce a Monza l’11 luglio del 1997. Segue il calcio sin da piccolo, si appassiona da subito ai colori biancorossi grazie al nonno, grande tifoso del Monza. Da bambino, questa sua passione si amalgama con quella per la Juventus, ma con il trascorrere del tempo l’amore per la propria città prende il sopravvento. Dopo aver giocato diversi anni a calcio, decide di collaborare attivamente alla causa biancorossa, entrando nella redazione di Monza-News. Questo avviene nei primi giorni del 2015. All’interno della redazione si occupa inizialmente di una rubrica dal titolo “C’eravamo tanto amati”, dedicata agli ex calciatori biancorossi. In seguito, è responsabile della presentazione delle squadre avversarie, per la rubrica “Conosciamo il prossimo avversario”. Infine, con il trascorrere degli anni, gli viene affidato il delicato ruolo di “pagellista” per le partite dei biancorossi. Al di fuori dell’orbita biancorossa, invece, è laureato in Economia Aziendale e Management, e proseguirà i suoi studi nei prossimi anni.

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI:

MONZA CALCIO