Home AC Monza Da costruttore del gioco in mezzo al campo a quello di arredamenti:...

Da costruttore del gioco in mezzo al campo a quello di arredamenti: la nuova vita dell’ex Monza Marco Sinigaglia

Ha cambiato vita il centrocampista anni ’90 Marco Sinigaglia (1968), che non è rimasto come tanti nel mondo del calcio. L’atleta, residente a Lissone, è divenuto infatti un arredatore e progettatore con una sua azienda (Stilitaly Lab) in Brianza, prendendo spunto da un’arte atavica cinese denominata Feng Shui.

Sinigaglia, che i più si ricorderanno principalmente nel Torino di Mondonico, ha militato per una stagione (in prestito) al Monza; parliamo del campionato di B 92/93, alla guida mister Trainini, in cui nella mediana si annoveravano anche giocatori del calibro di Massimo Brambilla, Fabio Cinetti, Carlo Ricchetti ed Alessandro Romano, tra gli altri. Per lui, mediano di qualità, 21 gettoni in Brianza con la salvezza in tasca e rientro successivo al Torino, in cui nel biennio seguente si tolse la soddisfazione di giocare anche le Coppe europee; 39 caps in A e 5 in Coppa delle Coppe (titolare nel quarto di ritorno ad Highbury contro l’Arsenal) ed una carriera conclusa a 29 anni per problematiche fisiche nel 1997. Oltre a Torino e Monza ha militato inoltre al Como (in cui è cresciuto), alla Sambenedettese e al Chievo Verona di Malesani, dove è stato decisivo per una salvezza ed ha concluso l’iter da calciatore.

Proprio ad una testata scaligera, L’Arena, ha rilasciato un’intervista che andiamo a riprendere:

Non amo gli amarcord, col calcio ho chiuso anche se gli devo molto. Perché mi ha insegnato a soffrire e a non mollare. La vita va presa come viene, quindi senza troppi rimpianti. Ad appena 15 anni al Como, quando l’allenatore era Ottavio Bianchi, venni aggregato ai grandi. Vicino ai vari Hansi Muller, Dirceu, Borgonovo e Matteoli”.

Andai al Torino e mi ritrovai davanti campioni come Scifo, Martin Vazquez e Casagrande. Non posso certo lamentarmi”.

A differenza di molte altre squadre, il Chievo è sempre stato molto organizzato, anche nei minimi particolari. Malesani aveva preso molto da Sacchi, aggiungendo qualche variante. E piano piano aumentò anche la qualità degli interpreti. Quella che garantì ad esempio Fiore, così come Corini più avanti. Peccato per la seconda annata. Giocai poco, ebbi qualche divergenza con Malesani. A vivere quel gioco così automatizzato in cui qualche problema sorgeva quando qualcosa non funzionava ma che altrimenti ci dava ampie assicurazioni. La mentalità ormai era quella, con organici che col tempo divennero sempre più forti”.

Una bella traccia la diede anche Delneri, finché il Chievo ha dimostrato di essere una realtà consolidata della Serie A. Era chiaro fin da quando c’ero io che la società aveva preso la direzione giusta”

Fonte Foto: Libro “E non andremo mai in Serie A”

CORONAVIRUS, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=coronavirus

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

Sandro Coppola
Sandro Coppola
Sandro Coppola. Collaboro dal maggio 2014 per la testata Monza-News.it, arrivando a produrre più di 1000 articoli nel complesso. Sono attivo inoltre, a partire da fine 2018, per Football Wikiscout, una pagina calcistica presente su Facebook, Twitter ed Instagram di analisi, statistiche ed approfondimenti sul mondo del calcio. Alcuni dei miei pezzi vengono poi utilizzati dal sito Football Scouting.it. Dal 2012 mi diletto inoltre come dirigente o collaboratore esterno per società calcistiche dilettantistiche del lecchese e monzese. Seguo il Monza da 22 anni ma amo il mondo pallonaro in generale dall'infanzia e sono affascinato dalla cultura calcistica olandese. Appassionato anche di tennis, hockey roller e volley, non disdegnando il basket europeo e Nba.

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI

Compleanni biancorossi – Auguri ad un dirigente del Monza!

Di chi è il compleanno oggi? Monza-News, ogni giorno, vi ricorderà i compleanni più importanti di giocatori, dirigenti ed ex legati al Monza e al...

Monza ha portato bene ad Andrea Pirlo: l’ex centrocampista chiamato dalla Juventus per sostituire Maurizio Sarri

La visita a Monza ha portato bene ad Andrea Pirlo: l'ex centrocampista, avvistato a Monzello nei giorni scorsi in compagnia di Cristian...

Quasi 12mila spettatori per lo sbarco di Maric a Linate. Il video di Monza-News nei Tg della Croazia (GUARDA)

Inizio col botto per Mirko Maric. L'arrivo del capocannoniere del campionato croato è stato visto ieri su Monza-News da quasi 12mila persone...

Semifinale playoff serie B: stasera l’andata di Chievo-Spezia

Si giocherà questa sera a Verona la semifinale di andata dei playoff di serie B tra Chievo e Spezia. Il ritorno è...

Monza, il primo giallo della stagione (con multa) per il giovane Luca Lombardi

Contro la Juventus U19 è arrivata la prima ammonizione della stagione per un giocatore del Monza. Il primo 'giallo' è stato alzato...