x

x

La torta paesana è uno dei simboli del nostro territorio. Il dolce più riconoscibile, tanto in Brianza, quanto a Milano o nella provincia di Varese. Tuttavia, non è assolutamente l'unico. Nel weekend, a Erba, si festeggia una torta che profuma di storia.

Infatti, le sue origini risalgono a tempi molto lontani. Veniva preparato per celebrare la bontà dei raccolti, con pochi e semplici prodotti della terra. Si chiama Masigott per questa sua semplicità, unita a una forma irregolare e grossolana. In dialetto, questo termine identificava il popolano goffo e malvestito.

I suoi ingredienti sono: farina di grano, farina di grano saraceno, uva sultanina, uova, zucchero, burro, nocciole e scorza d'arancia. Poi, come ogni dolce che si rispetti, le varianti possono essere parecchie. Dall'uso della farina di mais a quello delle noci, passando per la scorza di limone.

Nel weekend a Erba, come ogni anno alla terza domenica di ottobre, si celebra la Sagra del Masigott, che farà rivivere atmosfere antiche, con i balli e le danze medievali.

Inoltre, cucina aperta per i classici piatti tipici lombardi, risotto e trippa su tutti, uniti alla bontà delle caldarroste. L'imperdibile torneo di calcio balilla umano previsto per sabato tra le 12 e le 19, con iscrizioni ai numeri 334 8388164 o 331 3403413. La musica a far da sottofondo nelle serate di venerdì, sabato e domenica, quando la sagra chiuderà i battenti con una spettacolare notte danzante alle ore 21.


 

 

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi