lunedì, Ottobre 18, 2021
HomeVolleySaugella Monza, che bella sopresa dentro l'uovo: è semifinale Scudetto!

Saugella Monza, che bella sopresa dentro l’uovo: è semifinale Scudetto!

Gara-3 Quarti di Finale Play-Off Scudetto Serie A1 femminile: SAUGELLA MONZA – REALE MUTUA FENERA CHIERI

Tabellino: Saugella Monza – Reale Mutua Fenera Chieri 3-1 (25-19, 25-22, 18-25, 25-15)

Saugella Monza: Orthmann 19, Heyrman 8, Orro 4, Meijners 4, Danesi 14, Van Hecke 11, Parrocchiale (L), Begic 4, Obossa 1, Squarcini. Non entrate: Negretti (L), Davyskiba, Carraro. All. Parazzoli.
Reale Mutua Fenera Chieri: Mazzaro 8, Grobelna 14, Frantti 14, Alhassan 8, Mayer 2, Villani 10, De Bortoli (L), Marengo 1, Laak, Gibertini, Zambelli. Non entrate: Meijers, Bosio (L), Sturaro. All. Bregoli.

Arbitri: Luciani Ubaldo, Saltalippi Luca

MVP: Anna Danesi (Saugella Monza)

Monza (MB) – Che sorpresa dentro l’uovo!

La Saugella Monza ritrova nuovamente l’appuntamento con la Semifinale Play-Off Scudetto, dopo quella ottenuta nella stagione 2018/19.
Per farlo, però, Orro & co. hanno dovuto sudare più delle canoniche 7 camicie nel corso della serie, dove ha trovato davanti una Reale Mutua Fenera Chieri di tutto rispetto e mai arrendevole, capace addirittura si protrarre le sfide a gara-3 nonostante gli sfavori del pronostico.
Dopo la bella prestazione di gara-2, però, le piemontesi sono sembrate molto più in difficoltà subendo gli attacchi di una Orthmann ai limiti dell’incontenibilità, unita ai grandi stop della sempre-azzurra Danesi (MVP del match).
Ora, però, serviranno delle prestazioni perfette o quasi per superare l’ostico ostacolo rappresentato dalla seconda forza del campionato: l’Igor Gorgonzola Novara.

La partita – La tensione del dentro o fuori si sente tutta, col pari che si spinge fino al 5-5, dove Chieri trova il primo break col doppio muro a firma Mazzaro-Grobelna. Monza non si scompone e reagisce. Il buon turno al servizio di Orthmann (condito da un ace), porta il pari ed il sorpasso (10-9, Heyrman), poi subito ripreso dalla costanza chierese: pari Frantti (ace) e +2 ospite dopo l’errore di Meijners: 13-15. La Saugella non è doma. Punto dopo punto il pari è firmato (out Grobelna), poi la Fenera va in affanno col servizio di Danesi, la quale regala il set point, poi sfruttato dal muro di Orthmann al secondo tentativo, dopo un parziale di 7-0: 25-19.

La Reale Mutua punta a pareggiare il computo set, partendo a razzo in avvio di secondo periodo. Alhassan sigla il 4-7 e spinge Parazzoli al time-out, poi richiesto anche dal collega Bregoli poco dopo dato il doppio errore in diagonale delle sue (Grobelna e Villani): 13-13. Le brianzole salgono di intensità e con essa anche il muro di Danesi (17-15), con la stessa azzurra che consiglia lo stop alle piemontesi sul 18-16. I 30″ non portano frutti al paniere biancoblu che, come nel set precedente, si svuota sempre più sul finale. Nonostante i tentativi vani di Villani (23-21), infatti, Monza riesce a portarsi sul 2-0 dopo la chiusura-muro di Danesi: 25-22.

Chieri non è arrendevole e punta a spingere per tenere in vita la gara. In avvio di terzo set le ospiti si portano subito avanti di 3 (5-8) con Monza che si ferma. Van Hecke sbaglia in diagonale ed il solco si ingrandisce (9-13), con lo stesso che non si riesce ad arginare nemmeno dopo il secondo time-out monzese: 11-17 dopo il doppio muro ad opera Alhassan. Parazzoli prova a cambiare le carte in gioco inserendo Obossa prima e Begic poi, ma le sorti non cambiano. Senza grossi affanni Chieri giunge alla chiusura in fast di Alhassan, che porta le collinari ad accorciare sul 2-1: 18-25.

Il punto conquistato fa bene al morale di Chieri, che rientra alla grande sul taraflex. Una grande Frantti firma 3 punti consecutivi ed obbliga Parazzoli al tempo sul 4-6, che, questa volta, sembra avere gli effetti sperati. La situazione si capovolge e vede, dopo l’invasione di Laak, la Saugella avanti per 9-8 (tempo Bregoli). Orthmann allunga (14-10) con la Fenera costretta al secondo ed ultimo time-out. Le soste, unitamente ai cambi gestionali, non cambiano la situazione in campo. Danesi spinge le rosablu al match-point, poi lo stesso viene “sfruttato” dall’invasione di seconda linea di Laak che chiude definitivamente i giochi: 25-15, 3-1 e 3-1 nella serie.

Il futuro – Il prossimo appuntamento per la Saugella sarà quello di gara-1 di semifinale Play-Off Scudetto, dove capitan Heyrman e trouppe se la vedranno con l’Igor Gorgonzola Novara.
L’incontro è in programma per mercoledì 7 aprile (ore 20:30) al PalaIgor di Novara.

foto Della Corna

Roberto Della Corna

CALCIOMERCATO, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=calciomercato
CORONAVIRUS, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=coronavirus

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

Roberto Della Corna
Roberto Della Corna nasce a Vimercate il 9 febbraio 1993. Diplomato come perito aziendale corrispondente in lingue estere, diventa arbitro di calcio alla tenera età di 16 anni, età minima. Poi, non contento, diviene lo stesso anche per la pallavolo, mondo a lui sconosciuto fino ad allora. L'occasione lo fa innamorare di questo nuovo sport, che cerca di intraprendere aiutando in una squadra vicina al suo paese. Alle sue prime armi, coltiva la sua passione che è quella della scrittura giornalistica attraverso la testata Monza-News, per la quale collabora tutt'ora. Recentemente, ha anche collaborato per il giornale Sprint e Sport, seguendo il calcio giovanile. Ad oggi lavora come impiegato in un' importante multinazionale di trasporti, nota anche nel mondo pallavolistico.

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI:

MONZA CALCIO