Home Volley Vero Volley, una sconfitta che non ci voleva

Vero Volley, una sconfitta che non ci voleva

6^ giornata Superlega Credem Banca: GAS SALES PIACENZA – VERO VOLLEY MONZA

Tabellino: Gas Sales Piacenza – Vero Volley Monza 3-2 (17-25, 25-17, 15-25, 25-22, 15-12)

Gas Sales Piacenza: Stankovic 11, Cavanna 2, Kooy 20, Krsmanovic 10, Fei 14, Berger 9; Scanferla (L). Yudin 7, Botto, Paris, Tondo. N.e. Copelli, Fanuli (L). All. Gardini
Vero Volley Monza: Orduna 1, Louati 12, Yosifov 9, Kurek 17, Dzavoronok 21, Beretta 12; Goi (L). Calligaro, Galassi,Sedlacek 1. N.e. Federici.All. Soli.

MVP: Alessandro Fei (Gas Sales Piacenza)

Piacenza (PC) – Era una partita da vincere, ma è andata persa.

Il Vero Volley Monza torna a casa da Piacenza, contro la Gas Sales, con un solo punticino in saccoccia, frutto della sconfitta per 3-2 al tie-break.
Nel match dai mille volti ed emozioni, nonostante il vantaggio di 4 punti nel quarto set, i ragazzi di coach Soli non sono stati in grado di usufruire dell’ intera posta in palio, facendosi rimontare e concedendo agli ostici avversari il quinto set.
Kurek non è sembrato il mattatore che tutti conosciamo, ed anche la fase di ricezione ha peccato notevolmente (41%, con solo il 15% nell’ ultimo parziale).
Applausi vivi, di contro, a Piacenza, mai doma anche se sotto di parziali pesanti.

La partita – Monza parte subito forte sin dagli inizi di partiti, obbligando coach Gardini al primo time-out sul 4-9 dopo il colpo di Louati. L’ ace di Berger riaccende le speranza piacentine (8-11), il quale, però, si spegne rapidamente con un doppio Kurek (11-17). Dzavoronok piazza un doppio ace sul 12-20 e fa volare Monza, che manterrà la superiorità sino alla fine del set: 17-25, dopo l’ errore in battuta di Yudin.

La Gas Sales vuole pareggiare immediatamente il computo set, per cui parte subito alla grande, portandosi avanti di un break con l’ ace di Stankovic sul 6-4. Un’ invasione molto dubbia di Berger pareggia il parziale sul 10, con gli emiliani che, però, rimettono subito in chiaro le cose col muro prepotente di Stankovic: 15-11. Il muro piacentino sale di livello, mattoncino dopo mattoncino, e fa male agli attacchi dei brianzoli: lo stesso vale il 18-12 (Krsmanovic), che si ripeterà in ugual modo poco dopo sul 22-14. La battuta a rete di Louati, infine, vale il 25-17 per i padroni di casa.

Il Vero Volley non subisce il colpo, reagendo prontamente nel terzo periodo. Il primo tempo di capitan Beretta porta i brianzoli sul 5-8, con Piacenza che va in affanno, con l’ errore di Fei che lo dimostra (7-13). La parallela li Louati fa scappare definitivamente i monzesi (10-17), con lo stesso divario che rimarrà sino al 13-20 (block-out Louati). Dzavoronok fa doppietta (14-22), che dà il là alla chiusura in primo tempo di Beretta: 15-25.

Gli ospiti rossoblu vogliono far loro la partita, partendo a razzo anche nel quarto set a suon di pipe (2-5 e 6-10 quelle di Dzavoronok). Fei mette giù il punto numero 9689 della propria carriera nel campionato italiano (record) che, col l’ ace di Stankovic, permette il -1 ai piacentini sul 13-14. Il pareggio si materializza con l’ invasione di Beretta (15-15), che andrà avanti tra break e contro-break fino al 20-20. Ed è qui che la Gas Sales svolta il parziale: l’ accompagnata di Dzavoronok porta il punteggio sul 23-21, mentre l’ ace di Cavanna trova impreparata la difesa monzese: 25-22 e tie-break.

Tie-break finale dalle mille emozioni e dal grande equilibrio al PalaBanca di Piacenza. Il pari, di fatti, viene prolungato sino all’ 11-11, dove Fei fa valere tutta la sua esperienza per il 13-11. Dzavoronok va a segno, ma poi sbaglia in battuta (14-11). Come ultimo, Yudin mura Kurek, portando a casa set 15-12 e vittoria 3-2.

Il futuro – Dopo il riposo della 7^ giornata, il Vero Volley Monza tornerà in campo domenica 24 novembre (ore 18) contro la Calzedonia Verona in quel dell’ AGSM Forum di Verona.

fonte foto: Della Corna

Roberto Della Corna

Roberto Della Corna
Roberto Della Corna
Roberto Della Corna nasce a Vimercate il 9 febbraio 1993. Diplomato come perito aziendale corrispondente in lingue estere, diventa arbitro di calcio alla tenera età di 16 anni, età minima. Poi, non contento, diviene lo stesso anche per la pallavolo, mondo a lui sconosciuto fino ad allora. L'occasione lo fa innamorare di questo nuovo sport, che cerca di intraprendere aiutando in una squadra vicina al suo paese. Alle sue prime armi, coltiva la sua passione che è quella della scrittura giornalistica attraverso la testata Monza-News, per la quale collabora tutt'ora. Recentemente, ha anche collaborato per il giornale Sprint e Sport, seguendo il calcio giovanile. Ad oggi lavora come impiegato in un' importante multinazionale di trasporti, nota anche nel mondo pallavolistico.

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI

Diretta live Monza-Pro Patria: le probabili formazioni

MONZA (4-3-1-2): Lamanna; Lepore, Scaglia, Bellusci, Marconi; Armellino, Fossati, Morosini; Iocolano; Brighenti, Finotto. A disp.: Sommariva, Anastasio, Galli, Chiricò, D’Errico, Rauti, Mota Carvalho, Scaglia, Rigoni, Paletta,...

Serie C, Girone A – I risultati della 20^ giornata: Como e Lecco pareggiano

Le partite della 20^ giornata: Mercoledì 22 Gozzano-Alessandria 0-1 Juventus U23-Novara 2-2

Biancorossini, i risultati e i marcatori del settore giovanile del Monza: che goleada per l’under17!

Grande weekend per i ragazzi dell'attività agonistica, dove sono arrivate ben 6 vittorie ed un pareggio su 7 partite giocate. La Berretti...

Diretta live Monza-Pro Patria (mer. 22/01, h.20:45), le parole di Ivan Javorcic: ‘Mai vista una squadra più forte del Monza in C, noi…’

"Non ho mai visto una squadra forte come il Monza in serie C, i brianzoli faranno un campionato a parte, ma noi...

Nuovo appuntamento da oggi su Radio Binario 7

Si arricchisce sempre di più il palinsesto di Radio Binario 7, lo spazio dove va in onda anche la nostra trasmissione Binario...