x

x

Il nome di Paolo Nespoli è indubbiamente tra quelli degli italiani più famosi nel mondo. Quest'anno “atterrerà in Brianza”, in occasione di una festa davvero speciale. Quella dedicata alla mongolfiera. Eh sì, perché, a Brugherio, come da tradizione, si celebra il primo volo che partì proprio dalla cittadina confinante con Monza.

Un programma imperdibile, con la possibilità, tempo permettendo, di salire sul pallone aerostatico, che verrà posizionato nell'area feste di via Turati.

Il volo della prima mongolfiera

Sono passati ormai 230 anni da quando, il 13 marzo del 1784, dalla Brianza, e in particolare da quello che è oggi il territorio di Brugherio, si alzò in volo la prima mongolfiera. Un evento straordinario che si compì sotto gli occhi increduli di tantissimi nostri antenati. Il conte Paolo Andreani si alzò in volo con il suo pallone che raggiunse l'incredibile altezza di quasi 1.000 metri. 

Un avvenimento che scrisse, in maniera indelebile, il nome di Brugherio e di Caponago, dove la mongolfiera atterrò, sui libri di storia italiani.

La Festa della Mongolfiera di Brugherio

Sabato inizieranno le celebrazioni della festa, con il sindaco, Marco Troiano, che ha pensato di invitare, nella Sala Consigliare di via Battisti 1, un personaggio illustre del nostro paese. Paolo Nespoli, astronauta di fama internazionale, interverrà, dalle 16, per rispondere alle domande del pubblico sulla sua lunga esperienza di volo oltre il confine del cielo. Dal 1991 fa parte dell'Esa, l'Agenzia Spaziale Europea, grazie al quale ha partecipato a ben tre voli nello spazio. La sua presenza complessiva in quel luogo così lontano da noi è stata quasi di un anno, suddiviso in tre missioni (2007, 2010, 2017).

I posti per partecipare sono andati esauriti in pochissimo tempo, tuttavia sarà possibile assistere alla diretta streaming sul sito del comune

Domenica, poi, nell'ampia area di via Turati, sede solitamente del Luna Park, stand di hobbisti, artigiani e bancarelle di street food attenderanno il folto pubblico previsto. Chiaramente le protagoniste principali saranno le due mongolfiere, su cui si potrà salire nel pomeriggio. Un volo vincolato permetterà a chi lo vorrà di ammirare uno spicchio di Brianza dall'alto. Delle funi di acciaio ancoreranno i palloni aerostatici al suolo, per vivere un'esperienza in tutta sicurezza, ma di grandissima suggestione. 

Non solo, durante la giornata, che si aprirà alle ore 9 per chiudersi alle 19, sono previsti laboratori didattici per conoscere la storia di questo particolarissimo mezzo di trasporto, con possibilità di visitarlo al suo interno. 

Insomma, un evento imperdibile che andrà in scena meteo permettendo. Infatti, per alzarsi in volo, la mongolfiera avrà bisogno di una percentuale di vento davvero minima, per non dire nulla. Chi ha intenzione di provare questa esperienza, può già incominciare a incrociare le dita affinché queste condizioni si verifichino. 

 

 

festa della mongolfiera

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi