x

x

Dicesi foliage il cambio del colore delle foglie degli alberi durante l'autunno. Da verdi alle tonalità di rosso, giallo, arancione e marrone. In un luogo ricco di parchi e boschi come la Brianza, opportunità di ammirare questi fantastici spettacoli della natura ce ne sono diverse. Proviamo a suggerirne cinque. Sono solo alcuni esempi, perché abbiamo la fortuna di essere circondati da tantissime aree verdi. Basta armarsi di scarpe comode o di una bicicletta per scoprirle tutte.

Dal Parco di Monza al Bosco delle Querce

Ovviamente non possiamo non iniziare dal più grande parco cintato d'Europa, quello che tocca Monza, Vedano, Biassono e Villasanta. Qui, si possono trovare varie zone in cui osservare il foliage. Dalla favolosa Valle dei Sospiri, ai Giardini della Villa Reale, passando per Cascina di Costa Alta o lungo la discesa che porta al Mulino del Cantone.

Ci spostiamo verso Seveso per scoprire il Bosco delle Querce, che occupa anche una porzione del territorio di Meda. 210 metri sopra il livello del mare, realizzato a metà anni Ottanta, a seguito del progetto di riforestazione di uno dei luoghi maggiormente colpiti dalla nube tossica di diossina della ICMESA. Il terreno inquinato fu rimosso e sostituito da altro buono per piantare aceri campestri, frassini, olmi, quercia rossa americana e altre specie di alberi.

La zona di Montevecchia e il Lago di Sartirana

Il Parco del Curone è un altro classico dell'autunno in Brianza. Ricco di castagneti, è meta di passeggiate e biciclettate. Il suo paesaggio si riempie di colori, grazie a circa un migliaio di differenti specie di piante.

Altro luogo veramente interessante per osservare il foliage è la zona del Lago di Sartirana. Il salice bianco e l'ontano nero sono solo due degli alberi che si potranno ammirare lungo i due chilometri di sentiero che si sviluppa sulle sponde del piccolo specchio d'acqua.

Il P.A.N.E

Infine, il Parco Agricolo del Nord Est offre una splendida tavolozza di colori autunnali. Abbraccia diversi comuni, tra cui Vimercate, Carnate, Bellusco, Mezzago, Ornago, Cavenago, Burago, Agrate e molti altri. Si può percorrere a piedi come in bicicletta e al suo interno si possono trovare circa 500 specie diversi tra piante, arbusti e fiori.

Il nostro territorio, dunque, è uno dei luoghi ideali per osservare il foliage autunnale, capace di trasformare le aree verdi in veri e propri quadri impressionisti, per vivere un weekend immersi nella natura.

 

www.monza-news.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano. Autorizzazione n. 693/21092005 Direttore responsabile: Stefano Peduzzi. Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. Privacy - Cookie

Powered by Slyvi